Home Attualità Rimborsi Inps, attenzione alla comunicazioni: c’è una brutta sorpresa

Rimborsi Inps, attenzione alla comunicazioni: c’è una brutta sorpresa

  • non cliccare su eventuali collegamenti esterni contenuti in e-mail o sms presumibilmente trasmessi da Inps
  • non scaricare file allegati in formato “.exe
  • verificare sempre il mittente della comunicazione;
  • consultare, sul sito dell’Inps, il vademecum “Attenzione alle truffe”, periodicamente aggiornato con le ultime segnalazioni pervenute
  • informare, in caso di ulteriori dubbi, il contact center (803.164 da fisso, 06.164.164 da cellulare) o i profili social ufficiali dell’Istituto per un’ulteriore verifica.

Consigli assolutamente semplici insomma e di sicura effsegnati dalla drammaticità del momentoicacia che possono essere più che utili per tenere gli utenti lontani dai potenziali rischi offerti dalla rete ma non solo. Oggi più che mai c’è bisogno di equilibrio, di ritrovare quella tranquillità persa nei mesi passati. Situazioni come queste spaventano più che mai i cittadini sempre più coinvolti dalla crisi e già .