Bollo auto, come richiedere lo sconto del 20%: la soluzione che non ti aspetti

Buone notizie in arrivo per molti automobilisti che potranno a breve beneficiare di uno sconto del 20% sul bollo della auto.

Tra le tasse più odiate dagli italiani, giungono finalmente buone notizie per quanto riguarda il bollo auto. In determinati casi, infatti, è possibile richiedere uno sconto del 20%. Ma chi ne ha diritto e come funziona? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

bollo auto sconto
Foto © AdobeStock

Posto di lavoro, supermercato, scuola dei figli e tanto altro ancora. Sono davvero molte le volte in cui ci ritroviamo a dover prendere l’auto pur di raggiungere un posto di nostro interesse. Oltre alla grande utilità di questo mezzo di trasporto, però, ci si ritrova a dover fare i conti anche con un esborso economico non indifferente che ogni auto porta con sé. Ne è un chiaro esempio il bollo dell’auto che da sempre si rivela essere la tassa più odiata dagli italiani.

Quest’ultima, come noto, deve essere pagata ogni anno da tutti coloro in possesso di un mezzo. Ebbene, fortunatamente in tale ambito giungono delle buone notizie. In determinati casi, infatti, è possibile richiedere e ottenere uno sconto del 20%. Ma chi ne ha diritto e soprattutto come funziona? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Bollo auto, come richiedere lo sconto del 20%: tutto quello che c’è da sapere

Proprio soffermandosi sulla tassa automobilistica abbiamo già avuto modo di vedere assieme cosa si rischia se si paga il bollo auto dopo un anno. Sempre a proposito del bollo auto, inoltre, interesserà sapere che giungono finalmente ottime notizie per molti automobilisti che in determinati casi possono richiedere e ottenere uno sconto del 20% sul relativo pagamento. Ma come funziona e soprattutto chi ne ha diritto?

Ebbene, a poter beneficiare di uno sconto che va dal 10% al 20% dell’importo della tassa automobilistica sono coloro che decidono di pagare il bollo auto attraverso la domiciliazione sul conto corrente. Un metodo di pagamento indubbiamente facile e veloce, che consente anche di evitare possibili ritardi.

Non sempre però, è bene sottolineare, è sufficiente pagare tramite domiciliazione sul conto corrente per poter beneficiare di tale sconto. Ogni regione, infatti, ha una propria autonomia in materia e pertanto non si può dare per scontato che le agevolazioni disponibili in un posto lo siano anche in un altro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A tal fine, quindi, il suggerimento è quello di chiedere informazioni in merito agli uffici territoriali di competenza per poter chiedere se nella propria regione sia effettivamente possibile beneficiare di tale opportunità. In caso di risposta negativa, comunque, è possibile richiedere se sono disponibili altre agevolazioni, grazie alle quali risparmiare proprio sul costo finale da pagare per il bollo auto.