Mete esotiche a costo (quasi) zero: il sogno diventa realtà

Fra mare, bellezze naturalistiche e archeologiche, la Cambogia è fra le mete più ricercate dai viaggiatori in cerca di avventure. Anche per i costi.

Il mese di agosto sta entrando nel vivo e, nello specifico, si avvicina la fatidica settimana di Ferragosto. Quella centrale dell’estate ma, in qualche modo, anche lo spartiacque dal pieno della bella stagione alla marcia di avvicinamento all’autunno.

Cambogia viaggi economici
Foto © AdobeStock

Attenzione però, perché non tutti hanno già dato in termini di ferie. E non tutti optano per l’affollatissimo periodo dell’Assunta per muoversi. Una buona fetta di viaggiatori si concentrerà infatti sul periodo finale dell’estate, a cavallo tra la fine di agosto e la prima decina di settembre. Un periodo tendenzialmente meno affollato ma non per questo poco indicato per trascorrere le proprie vacanze. Almeno in teoria, infatti, il rush finale dell’estate concede temperature più concilianti e anche evitare la ressa consente di trascorrere una vacanza più rilassante. Senza contare che, in quel periodo, i prezzi iniziano a scendere in determinati luoghi, offrendo quindi l’opportunità anche a coloro che, fra luglio e agosto, non sono riusciti a mettere insieme le risorse.

Il bello è che non sono le mete “classiche” risultano più accessibili ma anche quelle, per così dire, più esotiche. Non tutti sanno, infatti, che alcune località, a dispetto delle apparenze, risultano ben più alla portata di quanto non si pensi. Luoghi che combinano bellezze storiche a quelle naturalistiche e, perché no, anche marine. A sentirla così sembra utopia più che una possibilità reale. Eppure, vuoi per il momento storico o per delle offerte inquadrate in una precisa strategia di marketing, l’occasione si presenta veramente ghiotta, anche per partenze alla volta di mete impensabili.

Turismo low cost in luoghi da sogno: le mete da non farsi sfuggire

Chiaramente occorrerà un po’ accontentarsi. Perché avere tutti i comfort di una vacanza a cinque stelle richiede di sborsare una cifra congrua. Tuttavia, visto che molti viaggiatori percorrono la via del risparmio, adeguandosi fra campeggi, viaggi in moto o addirittura a piedi e in bicicletta, alloggiando presso ostelli e aree di ristoro varie, riuscire a trovare soluzioni meno esose non dovrebbe essere difficile. Nemmeno per posti lontani, come i Paesi del Sud-Est asiatico. Sì, perché uno degli Stati più accessibili in termini di turismo a basso costo è la Cambogia, considerato addirittura il più economico del mondo per i turisti, più delle vicine Thailandia e Indonesia, che pure risultano piuttosto alla portata di mano, a dispetto di quanto si potrebbe immaginare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Parlando di Sud-Est asiatico e di viaggi perlopiù fai-da-te, è chiaro che occorre esercitare prudenza. Ad esempio verificare sul sito della Farnesina il momento storico e sociale del Paese che si visita e, nondimeno, pianificare al meglio il proprio percorso al fine di non ritrovarsi in difficoltà sul posto. Del resto, esistono dei siti internet specifici che consentono di programmare la propria vacanza senza incappare in brutte sorprese, alternando il soggiorno fra le spiagge bianche e la bellezza del mare cambogiano e le meraviglie dell’entroterra con la sua giungla. Dal mitico sito archeologico di Angkor Wat al tempio di Preah Vhiear. Un’offerta naturalistica e culturale da abbinare a una gastronomia fra le più ricercate dell’Asia. Da vivere, perché no, in una sorta di avventura alla Tomb Raider. Con le dovute precauzioni chiaramente.