Vacanze al mare, la top 5 delle località last minute (e low cost)

Visti i costi rincarati anche nelle località turistiche, ragionare su vacanze low cost non è sbagliato. Anche perché alcune mete meritano.

 

Non è detto che le vacanze estive debbano essere trascorse per forza al mare. Esistono famiglie amanti della montagna ma anche coloro che affidano al relax lacustre il ristoro dei loro sensi.

Vacanze mare economiche
Foto © AdobeStock

Eppure, non esiste estate senza che, almeno una volta, non si faccia una capatina in spiaggia. Anche solo per respirare un po’ d’aria marina, utile a lasciarsi alle spalle le scorie dei raffreddori primaverili. Senza contare che il mare rappresenta anche la meta principale delle vacanze dell’ultimo minuto. Quelle magari non programmate ma che si presentano come un’occasione e, per questo, particolarmente gettonate se l’obiettivo fosse quello di risparmiare qualcosa. Attenzione, però, a non sottovalutare il last minute. Non è assolutamente detto che le vacanze organizzate in quattro e quattr’otto siano quelle peggiori in termini di comodità e relax. Anzi, a volte è proprio in questa direzione che guarda la fortuna, riservando alle ferie meno pianificate le sorprese più interessanti.

In primis, bisogna risolvere la questione più importante, ossia il dove andare. Se si è deciso di restare in Italia ci sarebbe solo l’imbarazzo della scelta. Anche se, c’è da dirlo, alcune mete marittime dello Stivale restano abbastanza fuori portata per chi cerca la chance last minute. L’occhio, quindi, cade inevitabilmente dove il risparmio è garantito (al netto di alcune agevolazioni). In questo senso, anche il periodo fa la differenza. Dalla metà di giugno fino alla fine del mese di agosto i prezzi sono quelli dell’alta stagione e ogni località di mare mette in vetrina le sue tariffe più elevate. Anche se non manca qualche promozione. Tuttavia, persino in questo quadro esistono delle zone franche.

Vacanze al mare, le migliori località low cost: 60 euro al giorno

Alcune testate specializzate, hanno di recente messo in evidenza la presenza di alcune località nelle quali è possibile soggiornare a prezzi estremamente contenuti rispetto agli standard estivi. Nella misura di 60 euro al giorno. Una sorta di top 5 che elenca le mete più ambite perché le più performanti in termini di prezzi e servizi. Un elenco di indubbia utilità per chi fosse ancora incerto se andare in vacanza o meno. Del resto, alcuni luoghi presenti nella lista sono facilmente raggiungibili, dotati di tutti i comfort e predisposti all’assolvimento di tutte le richieste e le offerte della filiera turistica. È il caso, ad esempio, di Bellaria Igea Marina, alle porte di Rimini. E, in generale, di tutte le località sulla Riviera Romagnola.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Bellaria mette in mostra tutte le caratteristiche che contraddistinguono questo tratto di mare, simbolo stesso del turismo marittimo in Italia. Anche se il mare non sarà il più bello della Penisola, il vantaggio enorme di Igea come delle sue sorelle, è certamente l’accessibilità alla spiaggia e la grande quantità di servizi presenti. Prezzi accessibili anche per luoghi al Sud, come la celebre Maratea, in Basilicata. Spiaggia più “selvaggia”, ai piedi delle montagne e raggiungibile attraversando uno dei tratti più affascinanti dell’Appennino meridionale. Terzo posto per Teulada, sud Sardegna, con la tipica spiaggia finissima e acqua cristallina. Gettonate anche Rodi Garganico, una delle mete più gettonate del promontorio pugliese, e la calabrese Roccella Jonica, in provincia di Reggio Calabria. Mete che, oltre a comfort e mare, hanno in comune anche la loro economicità. Dettaglio tutt’altro che secondario.