Le manovre in autostrada che costano multe salatissime e patente: lo sapevate?

In autostrada le sanzioni sono molto più care per garantire una maggiore sicurezza ed evitare manovre che possono causare incidenti.

Le autostrade, come noto, nascono per permettere lo scorrimento veloce delle autovetture. Quindi è di grande importanza che gli automobilisti mantengano un comportamento sempre attento, onde evitare brutte sorprese e incidenti.

sanzioni per gli automobilisti
foto adobe

Il Codice della strada, disciplina i comportamenti da mantenere e predispone multe salate e decurtazione dei punti dalla patente in caso di infrazioni. Commettere un errore di guida in autostrada può costare molto di più rispetto alla strada urbana e cittadina.

Cosa è vietato fare in autostrada

L’articolo 176 del Codice della strada, vieta l’inversione del senso di marcia e la retromarcia sulla carreggiata stradale, gli svincoli e sulle rampe. In particolare, la retromarcia non può essere svolta nemmeno nella corsa di emergenza laterale, ma solamente nell’area riservata di servizio. Inoltre, la retromarcia o l’inversione di marcia sono vietate sia sulle rampe di accesso che in uscita dall’autostrada, sulla carreggiata, agli svincoli e nelle aree che precedono i caselli per il pagamento del pedaggio autostradale. Dato che queste manovre potrebbero creare pericolo per le auto che sopraggiungono ad una velocità sostenuta.

Le sanzioni per chi ha un commette infrazioni in autostrada

Come detto, il comportamento sbagliato in autostrada prevede delle multe maggiori. Il divieto di attraversare lo spartitraffico o di fare inversione di marcia è punito con una sanzione che va da 2.050 euro fino a 8.202 euro. A questo si aggiunge una decurtazione di 10 punti dalla patente. In casi estremi, la patente può anche essere revocata e il veicolo sottoposto a fermo amministrativo per almeno tre mesi.

Cosa succede per chi tenta di fare retromarcia in autostrada

Anche la retromarcia è una manovra assolutamente vietata dal codice della strada. Come detto, non si può effettuare nemmeno nei pressi dei caselli autostradali, laddove ci si renda conto di essersi incanalati in una corsia sbagliata. Ad esempio la corsia riservata al telepass piuttosto che al pagamento in contanti. La manovra di retromarcia è punita con una multa che va da 431 euro a 1734 euro. Anche in questo caso, viene aggiunta la decurtazione di 10 punti dalla patente di guida. La sanzione aumenta qualora la manovra venga commessa dopo le ore 22 di sera e prima delle 7 del mattino.

Come controllare il saldo dei punti sulla patente

E’ possibile verificare i punti disponibili sulla patente di guida in due modi. Il primo è di registrarsi e poi accedere al sito internet del portale dell’automobilista. Il secondo è di  chiamare il servizio automatico, il cui numero è sempre sul portale dell’automobilista. Il servizio è disponibile 24h su 24h e 7 giorni su 7 al costo di una normale chiamata urbana.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base