I consiglieri comunali di Roma si aumentano lo stipendio: e di quanto!

In una delibera che probabilmente verrà discussa martedì prossimo i consiglieri comunali della Capitale sono pronti ad alzarsi lo stipendio.

Potrebbero esserci all’orizzonte delle buone notizie per i Consiglieri Comunali della Città di Roma. Infatti, come riporta La Repubblica, il Consiglio Comunale di Roma Capitale è pronto ad aumentarsi lo stipendio.

foto adobe

La delibera prevede la possibilità, per i consiglieri capitolini, di avere una retribuzione pari al 45% dell’indennità prevista per il Sindaco di Roma. In questo modo lo stipendio mensile passerebbe da circa 2.000 euro a 3.500 euro. Se il parere dovesse essere positivo tra i capigruppo in commissione Bilancio e Stato, martedì il testo dovrebbe essere pronto per il voto finale.

L’iter di attuazione del provvedimento

Una volta ottenuto il voto ci sarà da aspetta il decreto del Viminale, che permetterà di attuare la delibera. I 3.500 euro saranno raggiunti solo da quei Consiglieri che parteciperanno ad almeno 20 tra sedute di Assemblea Capitolina e Commissioni Consiliari. Inoltre, dovranno aver preso parte ad almeno il 60% dei Consigli Comunali. L’aumento sarà di 5.175 euro lordi al mese per il 2022 e di 6.120 euro lordi mensili per il 2024.

Le motivazioni dell’aumento

Come anticipato, nel testo della delibera sono presenti le motivazioni che hanno portato alla scelta di aumentarsi lo stipendio. Si inizia dal fatto che Roma Capitale è una città che richiede un impegno gravoso e maggiore rispetto ad altre realtà. Inoltre, viene specificato che a Roma vivono quasi tre milioni di abitanti. Il rapporto tra eletti e residenti è di circa un consigliere ogni 60 mila abitanti. Altra motivazione riguarda il numero di turisti. La città capitolina ogni anno riceve un numero massiccio di visitatori, anche in questo caso, di gran lunga maggiore rispetto alle altre città italiane.

La nuova maggioranza di Gualtieri

A Roma dal 21 ottobre 2021 si è insediata una nuova maggioranza, guidata da Roberto Gualtieri del Partito Democratico. Politico di lungo corso, già parlamentari e europarlamentare, nonché Ministro dell’Economia e delle Finanze nel secondo governo guidato da Giuseppe Conte. Ovviamente sempre in quota Partito Democratico. A lui è stata affidata la sfida di arginare le problematiche che affliggono la Capitale.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le emergenze di Roma

In Consiglio Comunale non mancano i temi da discutere per la maggioranza e l’opposizione. Roma è ancora nel caos. Si parte dall’emergenza rifiuti per passare all’emergenza ambientale. Infatti, solo nell’ultimo mese nella Capitale ci sono stati quattro vasti incendi. Da qui la necessità che la politica intervenga quanto prima con azioni mirate.