Impianti fotovoltaici: cosa succede se piove? La risposta vi sorprenderà

Molte persone si domandano quale sia l’efficienza degli impianti fotovoltaici quando è nuvoloso o in inverno. È un investimento che conviene davvero?

Molte persone negli ultimi anni, complici anche gli incentivi offerti dal Governo, hanno installato impianti fotovoltaici sui tetti di casa. L’obiettivo è quello di ottenere un beneficio economico e produrre energia pulita, contribuendo a ridurre l’impatto ambientale. Tuttavia, molte persone si domandano se l’installazione del fotovoltaico sia davvero conveniente? E che cosa succede all’efficienza degli impianti quando è nuvoloso o in inverno?

fotovoltaico con pioggia
ansa

Gli impianti fotovoltaici sfruttano l’energia solare per produrre corrente elettrica alternata, che alimenta gli elettrodomestici e tutti gli apparecchi che funzionano con l’elettricità.

Nelle zone particolarmente soleggiate l’installazione di pannelli solari rappresenta il metodo migliore per sfruttare le energie rinnovabili.

In questi luoghi, la resa degli impianti è superiore del 20/50% rispetto agli stessi impianti installati nei paesi del nord Europa. Esiste un’importante differenza di resa anche tta le regioni del sud Italia rispetto a quelle del Nord.

È, quindi, vero che gli impianti fotovoltaici hanno una resa migliore nelle zone più soleggiate. A quanto pare, infatti, la temperatura ideale dovrebbe aggirarsi intorno ai 25°C.

Efficienza degli impianti fotovoltaici: cosa succede quando è nuvoloso?

Nonostante l’efficienza degli impianti fotovoltaici sia maggiore, anche del 50%, tra un’esposizione soleggiata e un’esposizione con meno sole, ciò non vuol dire che durante le giornate nuvolose l’impianto non produce energia. Tuttavia, nei produrrà di meno rispetto a quando c’è il sole.

Di fatto, la quantità di energia prodotta da un impianto fotovoltaico varia in base alla densità delle nuvole presenti nel cielo. Ma può influire anche il tipo di fotovoltaico perché, come si saprà, ne esistono di diversi tipi. Alcuni di essi, infatti, sono in grado di filtrare la luce anche in condizioni di penombra.

È, dunque, chiaro che anche durante la stagione invernale gli impianti fotovoltaici funzionano. Riescono ugualmente a produrre corrente elettrica, anche se la loro resa è inferiore di circa il 30% rispetto alla produzione normale.

Le altre condizioni atmosferiche, come ad esempio la pioggia o il vento, non dovrebbero creare grossi problemi. Dopotutto, gli impianti fotovoltaici sono progettati per resistere a raffiche di vento di oltre 120 km orari.

Il problema maggiore potrebbe riguardare la neve. Di fatto, coloro che vivono in zone particolarmente nervose e decidono di installare un impianto fotovoltaico, potrebbero avere problemi di resa a causa della neve che si accumula sui pannelli. In effetti, la formazione di uno strato di ghiaccio sul pannello fotovoltaico, impedisce ai raggi del sole di raggiungere le celle.

In tal caso, è necessario che i pannelli vengono posizionati a determinate inclinazioni, che impediscono l’accumulo di neve.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base