Bonus da 300 euro senza limiti Isee: nessuno resterà più senza

È in arrivo il bonus internet per le famiglie: un voucher da €300 che sarà emesso senza limiti Isee. Servirà ad attivare servizi da almeno 30 Mbps.

Uno degli obiettivi del Governo è quello di diffondere in tutta Italia la fibra internet ultraveloce. Per farlo, si sta valutando l’idea di introdurre un bonus internet per le famiglie, che non prevedrà limiti ISEE.

Bonus internet per le famiglie
Adobe stock

Il bonus in questione sarà caratterizzato da un voucher di circa €300 che dovrà essere utilizzato per attivare servizi da almeno 30 Mbps di velocità massima in download.

Si tratta di un progetto ambizioso, che si è reso necessario a causa dell’enorme numero di servizi, anche dell’amministrazione pubblica, che possono essere fruiti tramite la rete.

Ad annunciare la volontà di introdurre tale bonus, ci ha pensato Infratel, la società che lavora per il Ministero dello Sviluppo Economico e contribuisce ad erogazione delle risorse economiche previste dai vari progetti.

Bonus internet per le famiglie: di cosa si tratta?

Il bonus internet per le famiglie è un voucher del valore di €300. Esso rientra all’interno di un progetto molto più ampio, che attualmente ha messo in campo risorse economiche per oltre 407 milioni di euro.

Anche se si tratta solo di un’ipotesi, si conoscono già alcuni dettagli del voucher che servirà ad attivare i servizi per avere internet super veloce.

Secondo le stime di Infratel, il voucher da €300 dovrebbe essere una somma di denaro sufficiente a coprire fino al 50% dei costi di un contratto che garantisce un servizio di connettività Nga.

Il bonus sarà erogato sotto forma di sconto sul prezzo di attivazione o sull’importo dei canoni di erogazione del servizio. Il beneficio riuscirà a coprire anche la fornitura dei relativi apparecchi elettronici. Inoltre, sarà riconosciuto un unico voucher per ogni singolo nucleo familiare, presente nella medesima unità abitativa.

L’iniziativa di Infratel

Infratel è la società gestita dal Ministero dello Sviluppo Economico, che ha il compito di distribuire le risorse previste per questo tipo di operazioni.

Infratel ha già comunicato che è pronta a mettere a disposizione del pubblico e degli operatori del settore, una sezione del proprio sito in cui sarà possibile raccogliere opinioni e richieste.

Lo scopo del servizio è quello di conoscere le esigenze di utenti e operatori. In questo modo, sarà possibile, per la società, elaborare un programma funzionale che sarà poi presentato e notificato alla Commissione Europea e successivamente varato con un apposito decreto del Mise.

A tale proposito, Infratel ha messo a disposizione l’indirizzo email voucher@infratelitalia.it, al quale utenti e gestori avranno la possibilità di comunicare le loro opinioni.

Nonostante il buono non sia ancora attivo, è stato reso noto che le famiglie che hanno già sottoscritto un contratto da almeno 30 Mbps di velocità massima in download non potranno beneficiare del voucher da €300.

Inoltre, per ovvie ragionie, sarà data priorità alle famiglie che vivono nelle aree territoriali più svantaggiate, ad esempio comuni montani.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base