Centomila candidati cercasi per un’offerta di lavoro moderna e redditizia: che occasione!

Pronti per diventare uno dei centomila candidati assunti per un reddito di 37 mila euro all’anno e un lavoro moderno, tecnologico e appassionante?

Se si è ancora in dubbio su quale percorso di studi seguire, sapere che in Italia si cercano circa 100 mila esperti in cyber security aiuterà nella scelta.

candidati esperti sicurezza informatica
Adobe Stock

Nessun dubbio su quali siano le occupazioni del futuro. In un’era altamente tecnologica dove la spinta alla digitalizzazione giunge da ogni fronte – lavoro, scuola, servizi – i lavori più ricercati saranno quelli legati ad una connessione Internet e al pc. La rete offre incredibili opportunità, rende la fruizione di tanti servizi più pratica, snellisce la burocrazia, avvicina le persone e permette di lavorare da casa o in una città lontana dall’azienda che assume. Il web è un mondo che pian piano viene esplorato e regala novità vincenti ma dietro tutte queste occasioni si nascondono anche molti pericoli. Gli attacchi hacker sono in grado di fermare un’intera nazione – le recenti azioni di Killnet ne sono una dimostrazione – e servono informatici competenti che riescano a prevenire questi attacchi e a vanificarli nel momento in cui accadono. Ecco perché le aziende italiane sono alla ricerca di una figura professionale specifica, l’esperto in cyber security.

Centomila candidati pronti per l’assunzione

Le minacce informatiche sono sempre più numerose e colpiscono sia i cittadini con tentativi di phishing e smishing che le grandi aziende ed enti nazionali. Da qui l’esigenza per le imprese che hanno tanto da perdere – dati e soldi in primis – di assumere esperti in sicurezza informatica. L’Agenzia per la cyber sicurezza nazionale stima la ricerca in Italia di 100 mila candidati che possano ricoprire questo importante ruolo.

La figura professionale si occuperà di protezione dei dati del suo cliente che potrà essere un Ente pubblico, un’azienda privata, un’associazione no profit oppure un cittadino privato. Le grandi compagnie che operano nel settore della finanza, dei servizi, delle manifatture e simili sono alla ricerca di esperti in cyber security per tutelare i propri affari e difendere la privacy di dipendenti e clienti. Il ruolo prevede, inoltre, la possibilità di lavorare in proprio come autonomo oppure alle dipendenze di una società di consulenza informatica.

Il percorso di studi di un esperto di cyber sicurezza

La preparazione base per poter diventare un esperto di sicurezza informatica parte da materie scientifiche, tecnologiche e elettroniche. Un liceo scientifico o un istituto informatico valido possono essere il punto di partenza per poi scegliere un percorso universitario ad hoc in cui approfondire le competenze e conoscenze degli hardware, dei software e dei linguaggi di programmazione più noti. Successivamente sarà possibile specializzarsi in un determinato settore in relazione alla sicurezza informatica come il security engineer e il network security architect. Volendo continuare la formazione, poi, si potrebbe optare per un Master oppure si potrebbero iniziare esperienze pratiche introduttive per entrare in punta di piedi in un mondo che potrebbe regalare una carriera ben retribuita acquisendo le giuste competenze.