Lotteria degli scontrini, ci ha creduto fino alla fine: il premio che gli cambia la vita

Il premio annuale, l’estrazione dei sogni, quella che cambierebbe la vita di chiunque. Un concorso che ha fatto storia.

Un gioco, un concorso che di certo ha fatto storia. Ci troviamo di fronte ad una situazione mai vissuta prima, la possibilità di vincere soldi, tanti soldi attraverso un acquisto effettuato in un luogo qualunque. La lotta all’evasione fiscale attraverso una modalità mai sviluppatasi nel nostro paese. Acquistare in un certo modo, farlo in maniera del tutto semplice e veloce.

premio lotteria scontrini
foto adobe

Il momento storico che viviamo in questa fase impone una serie di scelte che di certo potrebbero essere considerate originali. Ciò che è accaduto lo scorso anno ad esempio con l’introduzione di due misure assolutamente innovative per il nostro paese. Il cashback di Stato e la Lotteria degli scontrini. Nel primo caso parliamo della possibilità di ricevere indietro il 10% di ogni acquisto effettuato nell’arco di un determinato periodo la cui transazione è stata di fatto effettuata con carta di credito o bancomat.

La possibilità di aumentare il giro di pagamenti non in contanti insomma, provare a limitare quanto più possibile l’evasione fiscale, questi gli obiettivi del Governo. Altra interessante misura riguardava invece la possibilità di vincere premi periodici attraverso regolari estrazioni di numeri di scontrini. Un acquisto effettuato ovunque si partecipi alla Lotteria degli scontrini, pagamento sempre da effettuare con bancomat o carta di credito e l’associazione dello scontrino stesso ad un codice generato attraverso la creazione dell’indispensabile account.

Lotteria degli scontrini: l’ultima estrazione ha consegnato la bellezza di 5 milioni di euro a Novara

Premi periodici e superpremio annuale si diceva per questa lotteria che premia sia il cliente che l’esercente. Una misura assolutamente innovativa capace di mettere tutti d’accordo circa i margini di guadagno potenziali di ognuno. In questi giorni l’estrazione del premio annuale, quello definito super che va a celebrare, nel caso specifico un acquisto da ben 104,57 euro concretizzatosi lo scorso ottobre nella città di Novara. 5 milioni di euro per il fortunato vincitore. Il codice dello scontrino vincente è il seguente: 0923-0021 53SNS302850 20050008.

Il fine della stessa iniziativa oltre ad essere chiaramente collegato alla necessità di limitare quanto più possibile l’evasione fiscale è quello di provare a di incentivare con altrettanta insistenza l’utilizzo di carta di credito e bancomat chiaramente a discapito del denaro contante. I prossimi tempi potrebbero portare ad interessanti novità nello specifico della stessa Lotteria degli Scontrini. Una impostazione diversa, la possibilità di accedere in maniera molto più veloce agli stessi premi. Il tutto chiaramente nel tentativo di rendere ancora più funzionale una misura entrata in vigore all’inizio dello scorso anno.

Si proverà ancora a vincere insomma attraverso i nostri stessi acquisti, si proverà a rendere quanto più concreti possibili i nostri scontrini, dargli un senso in qualche modo. Utilizzare strumenti di pagamento alternativi al denaro, favorire la lotta all’evasione fiscale. Cosi come il cashback di Stato, abbandonato però lo scorso anno, la Lotteria degli scontrini prova a fissare in qualche modo un punto di non ritorno. Mettere il cittadino sui binari di una nuova modalità di approccio agli acquisti ed allo stesso Stato che favorisce queste stesse iniziative.

5 milioni di euro a Novara insomma, un premio di quelli che cambiano la vita, soprattutto poi in un momento tanto drammatico come quello che viviamo. Il premio, i soldi, la speranza di andare oltre questa fase delle nostre vite può davvero rivoluzionare del tutto qualsiasi esistenza. Si vince per fortuna, si vince ancora, e tanto.