Monete, occhio alla piccola da 5 centesimi: due mesi di stipendio se la trovi

Una moneta in linea di massima sottovalutata che nasconde però un potenziale non indifferente. Eccone il valore.

Quante volte ci siamo trovati di fronte alla tipica domanda che in genere accompagna il momento in si approfondisce l’osservazione di una moneta. Quanto potrà valere? I collezionisti di tutto il mondo si pongono di continuo questa domanda proprio per la frequenza con la quale approfondiscono determinate valutazioni del caso.

non accettano monete
adobe

Cosa si prova in realtà a conoscere alla perfezione tutto ciò che c’è da sapere di una singola moneta. Un esemplare magari specifico nato in un particolare contesto storico ed in un momento altrettanto dettagliato. Sappiamo benissimo che il valore di una moneta può essere condizionato da fattori simili, cosi come sappiamo che a incidere sul “prezzo” di mercato di un dato esemplare possono esserci altre caratteristiche altrettanto particolari.

Il soggetto celebrato, l’evento commemorato, un errore di conio, un difetto. Ci troviamo di fronte insomma ad uno scenario che in teoria può riservare qualsiasi tipo di riflessione e di conseguenza decisione. Siamo spesso consapevoli di quanto ad esempio molti esemplari della vecchia lira possano oggi valere un mucchio di soldi. Parliamo di una moneta che ha letteralmente accompagnato l’Italia nel corso di tre secoli diverso, vivendo insieme a lei praticamente qualsiasi tipo di situazione, dinamica, momento.

Momenti di grande speranza, momenti di splendore oppure di grandi tragedie. La vecchia lira ha saputo in qualche modo rappresentare al meglio lo spirito e l’animo di un intero paese fino all’arrivo dell’euro, la moneta unica comunitaria, nel 2002. Anche in quel caso, però, nonostante quello che si possa pensare possiamo trovare degli esemplari altrettanto validi e spesso dal valore assolutamente inaspettato.

Monete, occhio alla piccola da 5 centesimi: il valore di una moneta assolutamente ignorata dai più.

Coin of 5 Euro Cent adobe

Tra le monete appartenenti alla famiglia dell’euro, la moneta unica continentale in circolazione dal 2002 un occhio di riguardo va di sicuro all’esemplare da 5 centesimi. In questo caso a dare una mano agli appassionati ed ai collezionisti tutti è il web. Questo strumento negli ultimi anni ha chiaramente ampliato la schiera degli amatori fornendo in modo del tutto continuo informazioni, valutazioni e possibilità di scambi immediati o partecipazioni ad aste altrettanto prestigiose.

Tra le piattaforme maggiormente gettonate troviamo senza dubbio Ebay noto canale di shopping on line e non solo. Proprio sul sito in questione da qualche tempo è apparso un annuncio molto particolare. Una moneta dal valore nominale di 5 centesimi messa in vendita da un utente con referenze molto positive nell’ambito, i cosiddetti feedback, in questo caso parliamo di un valore positivo al 100%.

L’esemplare in questione, messo in vendita per la considerevole cifra di 2600 euro detiene una curiosa particolarità. Dritto e rovescio non appaiono allineati a ben guardare ma risultano in effetti contrari. Una delle due facciate quindi risulterà in ogni caso capovolta rispetto all’altra. Il prezzo richiesto è di sicuro importante e proprio per questo qualora si fosse interessati all’acquisto dell’esemplare in questione sarebbe opportuno magari richiedere la consulenza di un esperto del settore.

Una situazione insomma particolare che potrebbe far pensare addirittura ad un tentativo di raggiro. Chiaramente si tratta dell’ipotesi alla quale potrebbe giungere qualcuno anche se in questo campo è sempre opportuno andarci con i piedi di piombo. Sappiamo benissimo quanto il web possa rappresentare un contesto pericolo, certo, ma non tutto ciò che contieni in effetti deve esserlo per forza. La curiosità è chiaramente tanto, la posta in gioco certo alta. Il parere di un esperto potrebbe fugare ogni dubbio. Richiederla, qualora si fosse interessati all’eventuale affare, sarebbe senz’altro la mossa migliore da fare.