Energia, non solo fotovoltaico: c’è un impianto ancora più conveniente, l’alternativa che non ti aspetti

Non solo fotovoltaico! Vi è un impianto ancora più conveniente grazie al quale poter contrastare il caro bollette. Ecco l’alternativa che non ti aspetti.

Il fotovoltaico non è sempre in grado di soddisfare le necessità di chi lo utilizza. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che vi è un impianto ancora più conveniente grazie al quale poter risparmiare qualche euro. Ma di cosa si tratta? Entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

alternativa fotovoltaico
Foto © AdobeStock

Qualche tempo fa abbiamo avuto modo di vedere assieme che riscaldare una stanza di casa senza termosifoni, risparmiando un bel po’ di soldi è possibile. Proprio il caro bollette, d’altronde, si rivela essere un problema non indifferente, in quanto finisce per pesare sul bilancio delle famiglie. Da qui la decisione di molti di volgere un occhio di riguarda a strumenti alternativi, grazie ai quali poter risparmiare un bel po’ di soldi.

Abbiamo ad esempio già visto che giungono buone notizie per molte persone che potranno installare gratuitamente i pannelli solari. Il fotovoltaico, però, non è sempre in grado di soddisfare le necessità di chi lo utilizza. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che vi è un impianto ancora più conveniente e che permette di risparmiare un bel po’ di euro. Ma di cosa si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Energia, non solo fotovoltaico, vi è un impianto ancora più conveniente: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già detto che esiste una valida alternativa al fotovoltaico, che permette di risparmiare un bel po’ di soldi e contrastare così il caro bollette. Ma di cosa si tratta e come funziona? Ebbene, come riportato su Informazione Oggi si tratta del sistema plug & play. Quest’ultimo è un dispositivo che ognuno di noi può installare sul terrazzo, sul tetto o sul balcone di casa, senza dover richiedere alcuna autorizzazione.

Non è un impianto vero e proprio, bensì un elettrodomestico in grado di generare elettricità grazie alla luce solare che viene poi convertita in energia domestica. Basta inserire la spina nella presa e il modulo in questione viene così collegato in modo facile e veloce all’impianto elettrico della propria abitazione.

L’energia elettrica creata grazie alla luce del sole viene così trasferita dal modulo all’impianto elettrico, riuscendo così a fornire energia a frigoriferi, lavatrici o qualsiasi altro dispositivo collegato a una presa. In questo modo il contatore gira più lentamente e diminuiscono i consumi, riuscendo in questo modo a pagare meno sulla bolletta.

Piccoli e facili da trasportare, si rivelano essere molto vantaggiosi anche dal punto di vista economico. Rispetto ai costi particolarmente elevati di un impianto fotovoltaico, infatti, un dispositivo plug & play costa in media tra i 250 e i 700 euro. Una valida alternativa all’impianto fotovoltaico che permette appunto di contrastare il caro bollette e risparmiare in questo modo un bel po’ di soldi.