Distinguere il covid dall’influenza, ora è possibile con il nuovo test: ecco dove comprarlo

Negli ultimi due anni di pandemia c’è stata difficoltà nel distinguere il Covid dall’influenza. Grazie ad un nuovo test, da oggi sarà tutto più semplice.

Da quando è iniziata la pandemia da Covid-19 siamo stati bombardati da tantissime informazioni. Ci è stato spesso detto il Covid ha sintomi simili a quelli dell’influenza stagionale. Per questo motivo è stato davvero difficile, in questi due anni, riuscire a distinguere l’una dall’altra.

Distinguere il covid dall'influenza, ora è possibile con il nuovo test: ecco dove comprarlo

È finalmente è arrivato un nuovo test domestico, che è in grado di distinguere il Covid dall’influenza. Si tratta di un test simile a tutti quelli utilizzati per la ricerca del Sars-Cov-19.

L’autorizzazione è arrivata dalla Food and Drug Administration (FDA), l’ente governativo americano che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici. In questo modo, il test può essere utilizzato senza prescrizione medica ed eseguito direttamente a casa propria.

Si tratta di un piccolo alleato che permette di rilevare l’influenza e anche l’RSV.

Distinguere il covid dall’influenza: arriva un nuovo test

Il nuovo test autorizzato dalla FDA statunitense è stato approvato lunedì 16 maggio 2022. Il test in questione è il Labcorp seasonal respiratory virus RT-PCR DTC e può essere utilizzato senza prescrizione medica.

Questo strumento può essere utilizzato da tutti, comodamente a casa propria, ed è accessibile anche ai soggetti con sintomi di infezione virale respiratoria riferibili al Covid-19.

Ad oggi, si tratta del primo test multi-analita che permette di individuare più virus respiratori tramite lo stesso tampone e che è accessibile ai consumatori. Questo strumento funziona allo stesso modo di un tampone igienico rapido, che attualmente può essere acquistato in farmacia per rilevare la presenza del virus Sars cov-19.

Tuttavia, a differenza dei tamponi rapidi che servono ad individuare un’infezione da Covid-19: il Labcorp può essere eseguito a casa ma deve essere inviato in uno dei laboratori dell’azienda produttrice.

In pratica, il risultato non è immediato e viene comunicato solo dopo aver processato il tampone in un laboratorio specializzato.

È compito del consumatore seguire correttamente le istruzioni, per evitare di falsare il risultato e riuscire ad identificare e differenziare i virus respiratori.

A cosa serve il Labcorp

Grazie al tampone Labcorp è possibile individuare e differenziare più virus respiratori contemporaneamente.

Il consumatore però deve seguire le istruzioni in maniera scrupolosa, per evitare di contaminare il tampone e falsificare il risultato.

Il test è in grado di rilevare:

  • L’influenza di tipo A e B, ovvero quella stagionale
  • Il virus respiratorio sinciziale, conosciuto come RSV
  • Il virus che causa il Covid-19.

L’autorizzazione da parte della FDA ha dato il via alla procedura, che permette di distribuire nelle farmacie i tamponi Labcorp.

Il test viene processato in un laboratorio e i risultati sono comunicati attraverso un portale online. In caso di risultati positivi o non validi è previsto il follow-up parte di un operatore sanitario.

Attualmente il kit di Labcorp è disponibile solo negli Stati Uniti d’America, ma può essere acquistato online senza prescrizione. Pertanto anche i consumatori italiani possono accedere a questo strumento, forti del fatto che l’azienda produttrice ha sede in tutto il mondo, anche in Italia.

Di conseguenza i tamponi effettuati dai consumatori italiani possono essere inviati presso la sede di Milano, che si occuperà di processarli e di comunicare i risultati al soggetto interessato.

I test Labcorp possono essere utilizzati da adulti, da soggetti di età pari o superiore a 14 anni, con la supervisione di un adulto, e i soggetti di età pari o superiore a 2 anni.

Grazie a questo strumento sarà possibile individuare più facilmente il tipo di infezione respiratoria che si è contratto. Sarà, dunque, più semplice capire se è il caso di procedere con l’isolamento o se si tratta di una comune influenza.

In ogni caso, come per tutti i test, anche il Labcorp ha un margine di errore. Per questo motivo gli esperti consigliano di contattare il proprio medico, nel caso in cui sintomi dovessero peggiorare.