Agricoltura, dagli operai agli imprenditori, quanto si guadagna? Le cifre che non ti aspetti

A partire dagli operai fino ad arrivare agli imprenditori, quanto guadagna chi lavora nel settore dell’agricoltura? Ecco le cifre che non ti aspetti.

In base al ruolo e alla mansione i guadagni di chi lavora nell’ambito dell’agricoltura possono risultare alquanto differenti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

lavoro agricoltura
Foto © AdobeStock

Il lavoro nobilita l’uomo consentendoci di attingere al denaro che si rivela essere necessario per poter acquistare i vari beni e servizi di nostro gradimento. A partire dall’alimentazione fino ad arrivare alle varie esigenze quotidiane, passando per bollette e la pulizia della casa, d’altronde, sono davvero tanti i costi da sostenere.

Allo stesso tempo diversi sono anche i tipi di lavoro da poter svolgere, con sempre più persone che lavorano nel settore dell’agricoltura. Proprio in tale ambito, quindi, sono in tanti a chiedersi quanto si guadagni, con le retribuzioni che risultano ovviamente differenti a seconda del ruolo e della mansione. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Agricoltura, dagli operai agli imprenditori, quanto si guadagna? Ecco tutto quello che c’è da sapere

Qualche tempo fa abbiamo posto l’attenzione sulla disparità di retribuzione tra uomini e donne. Oggi, invece, ci soffermeremo sui guadagni nell’ambito dell’agricoltura che, come già detto, possono risultare alquanto differenti in base al ruolo e alla mansione.

In generale, comunque, come riportato su Business Online, i guadagni di chi lavora nel settore dell’agricoltura possono andare da circa 900 euro al mese per gli operai fino ad arrivare a percepire oltre due mila euro al mese. Ma non solo, gli imprenditori possono anche arrivare a guadagnare oltre 10 mila euro al mese.

Entrando nei dettagli, ad esempio, lo stipendio dei braccianti agricoli può oscillare da circa 700 euro lordi al mese fino a circa 1.400 euro – 1.500 euro lordi al mese. Per quanto riguarda gli operai agricoli, invece, gli stipendi vanno da un minimo di 850 euro netti al mese fino ad arrivare a superare i 1.800 euro netti al mese.

Gli allevatori guadagnano in genere dai mille fino ad arrivare a superare 1.900 euro al mese; mentre coltivatori e agricoltori, dal loro canto, possono guadagnare dai mille fino ad arrivare a percepire oltre 2.500 euro al mese.

Per finire, come è facile intuire, il guadagno di un imprenditore agricolo non è fisso, in quanto dipende da vari fattori, come ad esempio la grandezza dell’azienda agricola, il tipo di produzione, il numero di dipendenti e così via. In alcuni casi, comunque, come già detto, possono arrivare a percepire anche più di 10 mila euro al mese.