Caro benzina, quando conviene fare il pieno: la data da segnare sul calendario

Quando conviene fare il pieno in modo tale da risparmiare un po’ di soldi sul carburante? Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Per contrastare il caro benzina conviene segnare questa data sul calendario in modo tale da ricordarsi di fare il pieno. Ecco di quale si tratta.

calendario auto pieno
Foto © AdobeStock

Un periodo storico difficile, quello in cui ci ritroviamo a vivere, a causa di tutta una serie di eventi negativi che continuano ad avere delle ripercussioni non indifferenti sulle nostre esistenze, sia dal punto di vista delle relazioni economiche che sociali. Sempre più persone sono alle prese con una grave crisi finanziaria.

Se tutto questo non bastasse, a peggiorare la situazione è il preoccupante aumento generale dei prezzi, come quello della benzina. Ebbene, proprio al fine di contrastare il caro benzina può rivelarsi utile segnare questa data sul calendario in modo tale da ricordarsi quando fare il pieno. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere.

Caro benzina, quando conviene fare il pieno: tutto quello che c’è da sapere

Continua a destare preoccupazione l’aumento generale dei prezzi che ha, purtroppo, un peso non indifferente sul bilancio delle famiglie che sono pertanto alla continua ricerca di soluzioni grazie alle quali poter risparmiare un bel po’ di soldi. A tal proposito abbiamo già visto che risparmiare sulla benzina è possibile.

Oltre ai vari accorgimenti a cui prestare attenzione, può rivelarsi utile segnare questa data sul calendario in modo tale da ricordarsi quando fare il pieno. Ma di quale si tratta? Ebbene, a tal proposito ricordiamo che al fine di contrastare il caro carburante il governo ha deciso di intervenire con il decreto Taglia Prezzi.

Grazie a quest’ultimo, quindi, il prezzo del carburante è sceso di 25 centesimi più Iva. Una misura che ha però una validità limitata, ovvero solo di 30 giorni. Proprio per questo motivo, in assenza di ulteriori interventi, si teme che a partire dal prossimo 22 aprile i prezzi possano ritornare ad aumentare. Proprio per questo motivo il consiglio è proprio quello di fare il pieno entro questa data.

In realtà, è bene sottolineare, grazie un recente decreto ministeriale è stato esteso di 10 giorni l’abbattimento di 25 centesimi dell’accisa sulla benzina e sul gasolio. Tale misura, quindi, risulta estesa fino al 2 maggio 2022. Proprio questo lasso di tempo, pertanto, si rivela essere quello più adatto in cui fare il pieno in modo tale da risparmiare e contrastare il preoccupante caro benzina.