Bollo auto, buone notizie in arrivo: gratis per 5 anni, chi ne ha diritto

Buone notizie in arrivo per molti automobilisti che potranno beneficiare del bollo auto gratis per cinque anni. Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

Tra le voci che incidono pesantemente sul bilancio famigliare si annovera senz’ombra di dubbio il bollo auto. Non pagarlo per cinque anni, però, è possibile. Ecco dove.

bollo auto gratis
Foto © AdobeStock

Sono sempre di più, purtroppo, le famiglie alle prese con una difficile gestione del bilancio famigliare. Gli eventi negativi che hanno segnato gli ultimi due anni, d’altronde, hanno portato molte persone a registrare delle minori entrate. Un contesto particolarmente complesso, con le spese che, dal loro canto, non sembrano diminuire mai. Tanti, in effetti, sono i costi che vanno a pesare sulle nostre tasche, come ad esempio quelli per l’auto.

Non parliamo solo del prezzo di acquisto del mezzo, ma anche del carburante, dell’assicurazione e della tassa automobilistica. Ebbene, proprio soffermandosi su quest’ultima, giungono buone notizie per molti automobilisti che potranno beneficiare del bollo auto gratis per cinque anni. Entriamo quindi nei dettagli per vedere chi ha diritto a questa importante agevolazione e soprattutto dove.

Bollo auto gratis per cinque anni, chi ne ha diritto: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già visto come sia molto importante prestare attenzione alla prescrizione del bollo auto, in quanto non sempre è possibile fare il ricorso. Sempre soffermandosi sulla tassa automobilista, inoltre, interesserà sapere che giungono buone notizie per molti automobilisti che potranno beneficiare del bollo auto gratis per cinque anni. Ma chi ne ha diritto e soprattutto dove?

Ebbene, in tale ambito interesserà sapere che sono ben 18 le regioni italiane in cui hanno deciso di cancellare il bollo auto per cinque anni a partire dall’immatricolazione. Questo a patto che si tratti dell’acquisto di una vettura elettrica.

Trascorso questo periodo di tempo, gli automobilisti interessati potranno beneficiare di una riduzione nel corso degli anni seguenti. Il bollo auto comunque, è bene ricordare, è di competenza regionale. Per questo motivo le agevolazioni messe in campo da una regione potrebbero non essere disponibili in un’altra. Entrando nei dettagli 18 le regioni interessate sono le seguenti:

  • Abruzzo;
  • Basilicata;
  • Campania;
  • Calabria;
  • Emilia Romagna;
  • Friuli Venezia Giulia;
  • Lazio;
  • Liguria;
  • Marche;
  • Molise;
  • Puglia;
  • Sardegna;
  • Sicilia;
  • Toscana;
  • Trentino Alto Adige;
  • Umbria;
  • Valle d’Aosta;
  • Veneto.

Le uniche due eccezioni, come è facile intuire, sono Piemonte e Lombardia. In queste due regioni, infatti, il bollo auto per le vetture elettriche è gratis per sempre. Come già detto, d’altronde, le agevolazioni sulla tassa automobilistica previste in una regione potrebbero non essere presenti in un’altra.

Per questo motivo il consiglio è sempre quello di restare aggiornati sulle disposizioni della propria Regione di competenza, in modo tale da sapere se sia possibile o meno beneficiare di determinati agevolazioni, come appunto il bollo auto gratis.