Assegno unico, occhio ai pagamenti di aprile 2022: le date da segnare sul calendario

Occhio ai pagamenti di aprile 2022 dell’assegno unico. Entriamo nei dettagli per vedere cosa c’è da sapere in merito e le date da segnare sul calendario.

Buone notizie in arrivo per molte famiglie che potranno beneficiare nel corso del quarto mese dell’anno del pagamento dell’assegno unico universale per figli.

assegno unico aprile
Foto © AdobeStock

Diventare genitori si rivela essere, senz’ombra di dubbio, l’esperienza più bella e importante della vita. Oltre al legame che ci lega indissolubilmente ai nostri figli, però, bisogna fare i conti anche con aspetti di carattere pratico. A partire dall’alimentazione fino ad arrivare all’istruzione, infatti, sono davvero tanti e numerosi i costi con cui dover fare i conti.

A peggiorare la situazione, poi, ci si mette la crisi economica in corso, dovuta a tutta una serie di eventi negativi che caratterizzano, purtroppo, il periodo attuale. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che giungono buone notizie per molte famiglie che potranno beneficiare nel corso del mese di aprile del pagamento dell’assegno unico universale per figli. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali sono le date da segnare sul calendario.

Assegno unico, occhio ai pagamenti di aprile 2022: tutto quello che c’è da sapere

Misura nuova, che ha fatto il suo debutto nel corso del 2022, è più che normale che siano ancora diversi i dubbi, come ad esempio le modalità e tempistiche per richiedere l’assegno unico per i figli. Ebbene, proprio soffermandosi su quest’ultimo, come già detto, verranno effettuati i relativi pagamenti nel corso del quarto mese dell’anno.

Entrando nei dettagli, in base alle ultime informazioni in merito, i pagamenti per coloro che hanno richiesto l’assegno tra gennaio e febbraio, sono iniziati a partire dallo scorso 4 aprile. Entro il prossimo 15 aprile, comunque, dovrebbero sbloccarsi numerosi altri pagamenti, con quest’ultimi che dovrebbero poi concludersi il giorno 21 del mese.

Per quanto riguarda i percettori di reddito di cittadinanza, invece, i pagamenti dell’assegno unico per i figli verranno effettuati automaticamente, assieme al sussidio in questione. Le date da segnare sul calendario, per quanto riguarda i percettori del reddito di cittadinanza, quindi, sono il 15 aprile per i nuovi beneficiari.

Coloro che già percepivano tale sussidio, invece, devono attendere generalmente il giorno 27 del mese. Considerando che in entrambi i casi vi sono di mezzo delle festività, ovvero Pasqua, Pasquetta e il 25 aprile, non si esclude comunque la possibilità che si assista a un leggero slittamento dei relativi pagamenti.

In caso di dubbio, comunque, è possibile accedere, attraverso le credenziali Spid, Cie o Cns alla propria area personale sul sito dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Non bisogna fare altro che cliccare su “consulta e gestisci le domande presentate”, per poi controllare, appunto, lo stato della domanda e soprattutto sapere quando verrà erogato il pagamento dell’assegno unico nel corso del quarto mese dell’anno.