Auto, multa di oltre 1.700 euro per chi dimentica questo foglio: l’errore che può costarvi caro

Attenzione quando vi mettette alla guida: multa di oltre 1.700 euro per chi dimentica questo foglio! Ecco di quale si tratta!

Vi sono alcuni errori comuni a cui dover prestare attenzione onde evitare di incorrere in sanzioni particolarmente salate.

multa foglio auto
Foto © AdobeStock

A partire dal cibo, passando per le bollette di luce e gas, fino ad arrivare al semplice caffè al bar in compagnia di amici e colleghi, sono davvero tanti i costi che hanno un impatto non indifferente sulle nostre tasche. Se tutto questo non bastasse può capitare prima o poi a tutti quanti di dover fare i conti con delle uscite impreviste, come ad esempio quelle per delle multe.

Quest’ultime ad esempio a seguito della violazione di una norma del Codice della Strada. Proprio in tale ambito, pertanto, si invita a prestare la massima attenzione tutte le volte in cui ci si mette alla guida, in quanto chi dimentica questo foglio rischia una multa di oltre 1.700 euro. Ma per quale motivo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Auto, multa di oltre 1.700 euro per chi dimentica questo foglio: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già visto se la multa inviata tramite e-mail è valida oppure no. Ebbene, proprio in tale ambito si invita sempre a prestare la massima attenzione tutte le volte in cui si mette alla guida. Questo in quanto chi dimentica tale foglio rischia una multa di oltre 1.700 euro, ma di quale si tratta?

Ebbene, in tale ambito interesserà sapere che tra le novità del Codice della Strada si annoverano quelle riguardanti il Libretto di Circolazione. In particolare, nel caso in cui le forze dell’ordine ci dovessero fermare e trovare senza quest’ultimo documento, allora si rischia una multa che va da 42 a 173 euro. Non si esclude, però, la doppia sanzione, ovvero da 431 a 1.734 euro.

Dal momento in cui viene fatto il verbale, infatti, l’automobilista ha soli pochi giorni di tempo per potersi recare presso gli uffici della Polizia per mostrare il libretto di circolazione o Duc. Chi non svolge questa operazione, quindi, rischia di vedersi recapitare a casa una multa di oltre 1.700 euro.

Ma cos’è il DUC? Ebbene, come già detto sono state introdotte di recente delle importanti novità inerenti il libretto dell’auto. In particolare a partire dal mese di novembre 2021 il certificato di proprietà e il libretto dell’auto sono confluiti in un unico documento, ovvero il “Documento Unico di Circolazione”, meglio conosciuto come DUC. Un obbligo, quest’ultimo, che riguarda solamente le auto immatricolate a partire dal mese di novembre 2021.

Per le auto immatricolate prima, invece, continua ad essere valido il vecchio libretto di circolazione. A prescindere che si sia in possesso del DUC o del “classico” libretto di circolazione, l’importante è sempre bene accertarsi di avere con sé, prima di mettersi alla guida, tutta la documentazione necessaria. Questo al fine di evitare, appunto, di incorrere in pesanti sanzioni.