Bonus con Isee basso, buone notizie in arrivo: le agevolazioni che non ti aspetti

Buone notizie in arrivo per molte famiglie che nel corso del 2022 potranno beneficiare di diverse agevolazioni se il valore Isee risulta essere basso.

Anche nel corso del 2022 sarà possibile beneficiare di diversi bonus in base al valore del proprio Isee. Ecco di quali si tratta.

bonus isee basso
Foto © AdobeStock

Sono ormai due anni che le nostre tasche risentono, purtroppo, delle ripercussioni negative che ha portato con sé il Covid. Se tutto questo non bastasse a peggiorare la situazione ci si mette il preoccupante aumento generale dei prezzi che contribuisce a ridurre notevolmente il nostro potere d’acquisto.

Proprio in tale ambito, pertanto, a ricoprire un ruolo importante sono le varie agevolazioni messe in campo dal governo. A tal proposito, in effetti, interesserà sapere che anche nel corso del 2022 sarà possibile beneficiare di diversi bonus in base al valore del proprio Isee. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Bonus con Isee basso, buone notizie in arrivo: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere che l’Isee nel 2022 sarà necessario per molte agevolazioni. Ovviamente più basso è il valore dell’Isee maggiori è il numero dei bonus a cui è possibile accedere. Questo in quanto destinati proprio a garantire un valido aiuto alle famiglie alle prese con delle difficoltà economiche. In molti casi, inoltre, non è necessario nemmeno presentare l’Isee per accedere a tali misure.

Tuttavia l’importo dell’agevolazione risulta più alto proprio in presenza di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente particolarmente basso. Entrando nei dettagli, tra le agevolazioni di cui è possibile beneficiare durante l’anno in corso in presenza di un Isee basso si annoverano l’Assegno Unico ed Universale; il bonus asilo nido, il reddito o la pensiona di cittadinanza.

Ma non solo, anche il bonus occhiali da vista, esenzione o riduzione delle tasse scolastiche, bonus mutuo prima casa, bonus affitto e tanti altri ancora. Nella maggior parte dei casi bisogna presentare apposita richiesta al fine di poter beneficiare di tali misure. Vi sono tuttavia alcuni bonus che vengono riconosciuti in automatico. Si tratta dei bonus luce, gas ed idrico.

Quest’ultimi, infatti, possono essere ottenuti senza dover presentare alcuna domanda, a patto che si provveda alla compilazione della DSU, quest’ultima necessaria per ottenere l’Isee. I dati in questione vengono quindi acquisiti in modo automatico e se in possesso dei requisiti necessari è possibile beneficiare dello sconto direttamente in bolletta.