Assegno di invalidità, attenzione, c’è chi rischia di perderlo: cosa sta succedendo

Occhio all’assegno di invalidità in quanto vi sono alcuni casi in cui si rischia di perderlo. Entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Anche una volta ottenuto il riconoscimento dell’assegno di invalidità non bisogna dare per scontato che quest’ultimo venga erogato per sempre.

Invalidità civile perdere assegno casi
Foto © AdobeStock

Il denaro non è sinonimo di felicità, ma si rivela essere senz’ombra di dubbio utile in diverse situazioni. Proprio grazie ai soldi, d’altronde, abbiamo la possibilità di poter pagare i vari beni e servizi di nostro gradimento. Quest’ultimi ovviamente in grado di soddisfare le varie necessità della vita quotidiana.

Proprio per questo motivo non stupisce che si presti sempre particolare attenzione alle varie forme di aiuto economico a cui è possibile accedere. Tra questi ad esempio l‘assegno di invalidità. Ebbene, proprio soffermandosi su quest’ultimo è bene prestare la massima attenzione, in quanto vi sono alcuni casi in cui si rischia di perderlo. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Assegno di invalidità, attenzione, c’è chi rischia di perderlo: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere assieme quali sono i requisiti necessari per poter ottenere l’assegno ordinario di invalidità. A tal proposito, ricordiamo, che tale assegno viene riconosciuto ai soggetti a cui viene certificata una riduzione della capacità lavorativa, riferita alla mansione svolta, superiore a due terzi.

Al fine di poter beneficiare di tale misura, infatti, bisogna essere in possesso di determinati requisiti, come ad esempio aver versato almeno 5 anni di contributi, di cui, almeno tre anni, nel quinquennio precedente la richiesta.

Proprio partendo da questo presupposto, quindi, è possibile intuire che uno dei motivi per cui si può perdere l’assegno di invalidità è da rinvenire nel fatto che il soggetto interessato perda i requisiti richiesti per poter beneficiare di tale misura. Ma non solo, tra gli altri motivi per cui si rischia di perdere il diritto all’assegno di invalidità si annoverano casi di incompatibilità.

Entrando nei dettagli, infatti, ricordiamo che l’assegno di invalidità risulta incompatibile con altre misure di sostegno al reddito, come ad esempio l’indennità di disoccupazione. Ma non solo, si perde l’assegno di invalidità anche nel momento in cui si raggiungere l’età della pensione.

In quest’ultimo caso, infatti, si registra il passaggio alla pensione di vecchiaia. A partire dalla perdita dei requisiti, passando per casi di incompatibilità fino ad arrivare al raggiungimento della pensione, quindi, sono diversi i casi in cui si rischia di perdere l’assegno di invalidità.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base