Andiamo a scoprire un bonus 1000 euro senza ISEE che può essere molto utile a diverse famiglie italiane. Qual è nello specifico e quando si può presentare la domanda

Bonus 1000 euro senza ISEE
Fonte Adobe Stock

La maggior parte degli strumenti di sostegno per le famiglie in difficoltà prevedono di rientrare in una certa fascia reddituale, altri invece si possono ottenere a prescindere dall’ISEE.

Questi bonus quindi sono potenzialmente alla portata di molte più persone, che comunque dovranno avere determinate caratteristiche o mancanze per poterli richiedere. Andiamone ad analizzare uno che può far comodo un po’ a tutti i nuclei familiari, visto che riguarda qualcosa con cui abbiamo a che fare nella nostra quotidianità.

Bonus 1000 euro senza ISEE: ecco il bonus idrico

Si tratta del bonus idrico, che è stato sbloccato da poco tempo nonostante fosse stato varato già da diversi mesi. Conosciuto anche con l’appellativo di bonus bagno o rubinetti, è un compenso da 1000 euro che si può ottenere investendo all’interno di abitazioni o edifici, in sistemi finalizzati al risparmio dell’acqua. 

In questo modo si può garantire l’efficientamento a livello idrico. Qualora si presenti la domanda da gennaio 2022 si possono ottenere fino a 1000 euro. Gli unici requisiti sono la residenza italiana e l’aver compiuto la maggiore età. Al momento la piattaforma online per poterlo richiedere è in fase di allestimento (ed è affidata a Sogei), ragion per cui bisogna pazientare ancora un po’ prima di poter avanzare la propria domanda. 

Nel momento in cui si presenta l’istanza per il bonus idrico da 1000 euro senza limiti ISEE, è necessario fornire il proprio IBAN. L’accredito del sussidio infatti avviene a mezzo bonifico bancario o postale. La condizione da rispettare è che i lavori in questione vengano pagati attraverso mezzi tracciabili (così come avviene per il Supebonus).

LEGGI ANCHE >>> Bonus 100 euro per la benzina: ecco qual è la platea di beneficiari

Il portale di riferimento per le istanze di accesso al bonus idrico da 1000 euro senza ISEE, è quello del MiTE. Dunque, per l’accesso è indispensabile collegarsi al portale istituzionale del Ministero della Transizione Ecologica. Non resta che aspettare l’avvento del nuovo anno per poter usufruire di questo strumento decisamente utile sia per se stessi che per l’ambiente.