Salame ritirato dagli scaffali dei supermercati per la presenza di un batterio dannoso per la salute dei consumatori. Scopriamo qual è il marchio e il lotto del prodotto incriminato.

salame ritirato
Pixabay

Continuano i richiami alimentari annunciati dal Ministero della Salute. L’allerta coinvolge un lotto di salame e la causa del ritiro è la presenza del batterio Listeria Monocytogenes. I controlli effettuati dalle autorità competenti sono continui ed efficaci dato che ogni settimana spuntano nuovi prodotti oggetto di richiamo per l’identificazione di sostanze con livelli ad di sopra della norma. Spesso il motivo del ritiro è legato alla presenza di ossido di etilene o di allergeni, altre volte si tratta di salmonella o di rischio microbiologico. Oggi dobbiamo informare della possibilità che alcuni salami contengano Listeria, un batterio che causa infezioni.

Salame ritirato, ecco il marchio e il lotto

Il Ministero della Salute ha comunicato il ritiro del salame Strolghino del Salumificio Ducale Srl. La sede dello stabilimento di produzione è in via Macello 10 a Colorno, presso Parma. Il numero del lotto di salame ritirato è Z43S con marchio di identificazione CE IT 9 661L. Le confezioni oggetto di richiamo sono quelle da 200 grammi.

Il Ministero raccomanda di non consumare il prodotto ma di riportarlo al punto vendita e chiedere, eventualmente, un rimborso. Così come per tutti gli altri ritiri che avvengono giornalmente o settimanalmente, è possibile consultare la scheda tecnica del prodotto incriminato sul portale del Ministero della Salute. La segnalazione, come già detto, è causata dalla presenza del batterio Listeria che causa infezioni dalle conseguenze più o meno gravi.

Leggi anche >>> Nuovo lotto di pasta coinvolto nei ritiri alimentari: perché preoccuparsi

Altri ritiri per Listeria

Il batterio Listeria provoca infezioni non acute – che provocano diarrea – oppure infezioni acute con il batterio che dall’intestino si sposta nel sangue diffondendosi, così, in tutto l’organismo. In questo secondo caso può provocare meningiti, encefaliti, sepsi. I danni per la salute, dunque, possono essere molto gravi. Attenzione, dunque, ai prodotti ritirati per la sua presenza. Oltre al salame Strolghino, è stato oggetto di richiamo alimentare il Taleggio Dop del marchio Mauri. Le confezioni ritirate sono quelle da 200 grammi e il numero del lotto è 2440010 con marchio identificativo dello stabilimento IT 03 48 CE.