Non solo supermercati. Anche i discount, secondo Altroconsumo, possono garantire qualità ma a prezzi decisamente più contenuti. E anche i clienti se ne sono accorti.

Supermercati discount migliori
Foto: Pixabay

Parola d’ordine: risparmio. E’ una tendenza ben radicata negli italiani, soprattutto di questi tempi. Cercare di contenere i costi significa anche saper cogliere le offerte giuste. E in questo senso, i supermercati la fanno da padrone, veri e propri catalizzatori della tendenza al risparmio. Anche per questo, negli ultimi giorni, Altroconsumo ha stilato una lista di rivenditori che, nel 2021, hanno fatto registrare la convenienza migliore in fatto di acquisti ordinari. Sì, perché la vera decurtazione delle spese generali passa da ciò che si spende nel quotidiano. Oggetti e prodotti necessari all’andamento giornaliero e che, per questo, vengono comprati magari più volte durante la settimana.

Si tratti di supermercati o di discount, molto dipende dall’abitudinarietà più che dal volantino. E, in buona misura, anche dal luogo geografico. In alcune località, piuttosto che in altre, la maggior concorrenza porta a una scelta più ampia e, per questo, a un risparmio potenzialmente più interessante. In altre zone, invece, la ridotta disponibilità permette anche un rialzo (non troppo evidente ma presente) dei prezzi, senza che il consumatore obietti. Ecco perché una spesa più contenuta dipende da tanti fattori. Non è solo questione di oculatezza o marketing.

Supermercati e discount, i migliori del 2021: la top di Altroconsumo

Secondo Altroconsumo, alcuni supermercati consentono, alla fine della fiera, di risparmiare anche 1.700 euro l’anno. In questi casi, però, non bisogna attenersi troppo ai grandi nomi: Super Rossetto, in provincia di Rovigo, è stato indicato come il supermercato più conveniente, proporzionando sia i prodotti che le offerte da volantino. Fra le catene più importanti figurano Aldi, Carrefour, Conad, Eurospin, Famila e Iper Coop. Tutte oggetto di test probanti, indirizzati a far capire quali siano, effettivamente, i supermercati più convenienti. L’inchiesta è stata effettuata comparando i prodotti più economici ma che mantengono comunque un’inalterata qualità. Ed ecco sbucare i discount: proprio qui, infatti, si riuscirebbe a conciliare al meglio i due aspetti.

LEGGI ANCHE >>> Spesa e risparmio, binomio vincente: quali sono i supermercati più economici

Se ne sono accorti anche i clienti. Durante la pandemia, infatti, il ricorso ai discount è cresciuto dell’8,1%. E, secondo Altroconsumo, proprio in questi rivenditori si troverebbero i prodotti migliori in diversi settori. Addirittura per il 45%, perlopiù nel settore dei detersivi per il bucato. Eurospin è risultato l’ideale per la spesa mista, ovvero prodotti per la casa più alimenti. Inoltre, la catena si attesta in seconda posizione anche in termini di prezzi. Se poi si vuole scegliere prodotti di marca, magari per maggior fiducia o per una garanzia portata dal nome, in testa vanno supermercati notoriamente più “costosi”, come Carrefour, Spazio Conad e Famila. Prezzi portati anche da un migliore standard, quantificabile per Altroconsumo con un punteggio di 100. Per la spesa mista meglio Famila Superstore, mentre per i marchi commerciali meglio optare per i rivenditori Conad e Ipercoop. Affidabilità e risparmio, a volte, possono far rima. Basta sapere dove cercare.