Con l’arrivo del cedolino di dicembre molti pensionati invalidi civili potranno beneficiare di una pensione più ricca del solito. Ecco cosa c’è da aspettarsi.

pensione invalidità civile
Foto © AdobeStock

La pensione di invalidità è una prestazione economica erogata dall’Inps a favore di quei soggetti a cui viene riconosciuta una inabilità lavorativa e che si trovano a dover fare i conti con uno stato di bisogno economico. Una volta accertato il diritto a ottenere tale forma di aiuto, quindi, l’ente di previdenza eroga 287,09 euro al mese per un totale di 13 mensilità.

A proposito di questo trattamento economico, bisogna sapere che con l’arrivo del cedolino di dicembre molti pensionati invalidi civili potranno beneficiare di una pensione più ricca del solito. Ma per quale motivo? Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito e soprattutto chi beneficerà di un doppio assegno.

Pensione di invalidità civile, doppio assegno in arrivo grazie alla tredicesima: cosa c’è da sapere

Grazie al cedolino di dicembre i pensionati invalidi civili potranno beneficiare di un doppio assegno per via della tredicesima. L’importo spettante, ricordiamo, sarà pubblicato a partire dal 19-22 novembre 2021 sul fascicolo previdenziale del cittadino. Per quanto riguarda i pagamenti, invece, bisogna attendere l’ordinanza della protezione civile, in accordo con il Ministero del Lavoro e l’INPS, per sapere se verranno o meno anticipati a novembre.

In attesa di scoprire quali decisioni verranno prese in tal senso, molti pensionati invalidi civili si chiedono a quanto ammonterà la tredicesima. Ebbene, i titolari di una pensione d’invalidità civile, con una percentuale che va dal 74 al 99%, riceveranno un assegno di 574,18 euro, ovvero il doppio di 287,09 euro. Gli invalidi civili, sempre con una percentuale tra il 74 e il 99%, che non percepiscono nessun tipo di reddito, invece, riceveranno a dicembre 594,84 euro. Si tratta, in pratica, del doppio di 297,42 euro, che comprende la maggiorazione mensile di 10,33 euro.

Anche i pensionati con un’invalidità del 100%, fermo restando i limiti di reddito previsti dalla legge, hanno diritto a un doppio assegno, In particolare, grazie al cedolino di dicembre, riceveranno circa 1.266,68 euro. Tale importo è dato dalla pensione di invalidità civile, pari a 594,84 euro, più l’aumento per “incremento al milione“, moltiplicato per due per via della tredicesima. L’importo da sommare a quello della pensione, quindi, è di circa 671,84 euro, ovvero 335,92 per due.

LEGGI ANCHE >>> Pensione più ricca per chi ha dei figli: tutto quello che c’è da sapere

Per finire ricordiamo che in presenza di importi superiori a mille euro, quest’ultimi non possono essere corrisposti in contanti. Il pensionato, pertanto, deve provvedere a comunicare all’Inps il numero Iban del proprio conto corrente, carta di credito o numero del libretto postale.