Cambiare operatore di telefonia mobile è diventato sempre più facile e soprattutto gratuito. A settembre vi sono tante offerte ed è possibile risparmiare anche diversi euro a fine mese.

truffa telefonica

Prima di cambiare operatore è importante prestare attenzione non solo alla tariffa. Si deve valutare anche alla effettiva copertura garantita dal fornitore del servizio e ad eventuali vincoli o limiti contrattuali che potrebbero inficiare il risparmio iniziale. Un’ultima cosa da ricordarsi prima di passare ad altro operatore telefonico è quella di controllare che non siano rimaste rate in sospeso o vincoli in essere che potrebbero portare a dover pagare un forfait come penale per il recesso anticipato.

Il miglior periodo per cambiare operatore mobile è settembre

Al rientro dalle vacanze e dalle chiusure delle aziende, solitamente è possibile trovare tante offerte per l’attivazione di abbonamenti, compresi quelli per la telefonia mobile. Gli operatori fanno “a gara” per acchiappare più clienti possibile, e dunque si rivela un ottimo momento per cambiare tariffa e servizi.

Quali sono i migliori operatori di telefonia mobile?

Esiste un operatore migliore di un altro? Viene davvero da chiederselo, soprattutto dopo che negli ultimi anni molte aziende sono spuntate come funghi, andando a mettere quasi in secondo piano quei “Big” storici che, con una sorta di monopolio, rendevano comunque più facile la scelta. Tim, Vodafon, Iliad, ho, Coop Voce, Kena, Wind, Fastweb… il panorama della telefonia mobile è davvero vasto ed è possibile approfittare di alternative molto valide; il giudizio sulla soddisfazione riguardo ad un operatore piuttosto che un altro però è davvero molto soggettivo, e va al di là dell’efficacia dei servizi realmente erogati dal fornitore. Vi sono infatti diversi criteri per cui un utente decide di affidarsi ad un’azienda invece che ad un’altra, come ad esempio la copertura di rete, la quantità di negozi fisici presenti nel territorio, l’assistenza clienti e le diverse opzioni riservate ai clienti consumer o business. Insomma, tra i “totem” Iliad e i centri Tim o Vodafone, le proposte in esclusiva online o di portabilità, ogni utente può scegliere come essere seguito a seconda delle proprie esigenze.

Le migliori tariffe di telefonia mobile a settembre 2021

Per quanto riguarda invece il fattore prettamente tecnico, ovvero il costo mensile per telefonare e navigare col cellulare, troviamo leggere differenze e vari tipi di benefit offerti dai vari operatori; scegliere quello più adatto significa guardare a diversi parametri: chi ha esigenza di risparmiare il più possibile – anche rinunciando a un po’ di qualità del servizio – troverà senz’altro proposte anche piuttosto “prepotenti”, come quelle di ho Mobile tese a spiazzare la concorrenza, chi invece cerca un’ottima copertura anche all’estero – magari perché viaggia spesso per lavoro – può fare affidamento sulla presenza di Vodafone in più di 20 Paesi europei, o ancora, chi desidera un servizio clienti ineccepibile potrà orientare verso la Welcome Italia – specializzata soprattutto nell’offerta di telefonia per la casa ma con prodotti anche per il mobile – quindi la cosa fondamentale è guardare non solo alla tariffazione applicata ma chiedersi qual è veramente il servizio a cui non si rinuncerebbe mai. Tra le varie offerte presenti attualmente sul mercato, ad ogni modo, ve ne sono 4 che sicuramente attirano l’attenzione.

Fastweb: NeXXt Mobile Light

Il costo mensile di questo piano è davvero molto basso: Fastweb offre navigazione in 5G e 50 Giga a soli 4,95€: sono inclusi nel pacchetto 100 SMS (ma c’è davvero chi ancora ne usa più di qualche decina?) e minuti illimitati; inoltre offre anche un servizio in roaming conveniente, con ben 500 minuti e 4 Giga in Europa, UK e Svizzera. La ciliegina sulla torta? 3 mesi di abbonamento gratis a Discovery+. Per chi desidera più Giga sono disponibili anche i piani da 7,95€ e 10,95€ al mese, che danno rispettivamente 90 e 150 Giga in 5G, con attivazione gratuita e 3 mesi di Discovery.

La migliore offerta Very Mobile

L’operatore virtuale che fa capo a WindTre, permette sia alle nuove attivazioni che ai numeri con portabilità di pagare la stessa tariffa mensile: 5,99€. In questa sono inclusi 50 Giga, Minuti e SMS illimitati nonché attivazione e SIM gratuite. Very offre anche un’interessante opzione roaming: chi si trova all’estero può contare su 3,3 Giga di traffico e minuti per le chiamate.

La migliore offerta ho Mobile: 50 Giga

A “pari merito” con Very, questo operatore offre diversi piani tra cui scegliere; partendo da quello con 50 Giga inclusi, e operatività in rete 4G, ci troviamo ad un costo mensile di soli 5,99€/mese nei quali sono compresi minuti e SMS illimitati; per l’attivazione non è previsto nessun costo, e c’è da aggiungere solamente 0,99€ per la SIM; salendo con i Giga, troviamo l’opzione a 7,99€ che ne offre 100 e stesse condizioni del piano precedente; vi è poi l’offerta per i nuovi clienti – o per chi proviene da Poste Mobile, Fastweb, Iliad e altri minori – che offre 70 Giga e minuti e SMS illimitati, ma ha un costo di attivazione di 9€. Se 50 Giga in 4G possono bastare, la prima opzione è senz’altro la più conveniente tra tutte.

Telefonia mobile: la migliore offerta PosteMobile

L’operatore ha cambiato rete e adesso eroga i servizi su Vodafone e non più WindTre; l’offerta particolare di Poste, oltre ad essere low cost, è basata su un accumulo di “crediti” che si possono poi spendere per chiamate e navigazione in Internet. Con una promozione che scade il 15 settembre, si può attivare il piano per 4,99€ al mese, che include 10 Giga; la SIM ha un costo di 20€ ma di questi 10€ sono utilizzabili per il traffico. Sono inclusi anche servizi “minori” come il “ti ho cercato” e l’avviso di chiamata.

Tim: Wonder Six

Da ultimo ma non per ultimo troviamo un’interessante offerta di Tim, non tanto per il costo, che infatti è di 9,90€ al mese, ma per la flessibilità nel tipo di piano. Con questa cifra si hanno infatti 70 Giga di traffico dati e Chat senza consumo, e minuti illimitati. La Sim costa 25€ con 20€ di traffico incluso e il piano è attivabile solo se si proviene da altri operatori (Iliad, PosteMobile, Fastweb e pochi altri) ma chi ha TIM a casa ottiene dei vantaggi, come ad esempio i Giga che divengono illimitati.