La piattaforma Rakuten TV è una sorta di videoteca digitale in cui per noleggiare o acquistare i prodotti in catalogo, non occorre sottoscrivere alcun abbonamento tradizionale. Ecco alcuni interessanti dettagli sull’offerta.

Televisione (Fonte foto: Pixabay)

Il panorama dei servizi streaming è oggi quanto mai variegato. Sono tante le aziende concorrenti tra loro, che si contendono il mercato e fette più o meno consistenti di clientela. Tra esse, c’è Rakuten TV, ossia un operatore che certamente è già noto agli appassionati di film e serie TV.

Rakuten è una piattaforma dedicata allo streaming online di contenuti on demand. Ciò che spicca dell’offerta è l’ampia libreria di titoli provenienti da tutto il globo. Ce n’è per tutti i gusti, con proposte distribuite dalla case di produzione più prestigiose fino ai prodotti del mercato di nicchia.

Rakuten è oggi accessibile su smartphone, tablet, smart Tv, console e sistemi come Chromecast. I Canali Cinema e Rakuten Stories disponibili da ottobre 2019 offrono grandi film e contenuti originali ed esclusivi di Rakuten TV. Insomma, sono tanti gli elementi di interesse connessi a questa piattaforma. Ecco perchè appare opportuno parlare di seguito delle offerte Rakuten TV, accennando prima alle origini, per poi andare a vedere più da vicino i contenuti dell’offerte di questa piattaforma. Quali sono le peculiarità e le caratteristiche più significative? Scopriamolo di seguito.

Il servizio di streaming video Rakuten TV

Prima di capire come funziona in concreto il servizio streaming on demand targato Rakuten TV, è necessario ricordare che abbiamo innanzi un’azienda di origine europea. Infatti, Rakuten TV ha la sua origine nel 2010 in Spagna, fondata da Jacinto Roca. La popolarità del marchio è aumentata molto negli ultimi anni, dopo che Rakuten è divenuto main sponsor del club di calcio Barcellona. Il rapporto con la Spagna non è però casuale, giacchè le origini di Rakuten TV sono appunto iberiche, derivando dalla ex Waiki Tv, emittente che l’azienda giapponese di e-commerce Rakuten comprò nel 2010, di fatto scendendo in campo nel mondo dell’audiovisivo e dei diritti sportivi. Oggi Rakuten TV è attiva in 12 paesi europei, Italia inclusa. Il quartier generale resta a Barcellona.

Insomma, facente parte del gruppo dedicato all’e-commerce dall’identico nome, questo servizio è riuscito in qualche anno a porsi sullo stesso piano dei suoi principali competitor come i più noti Netflix e Amazon Prime Video. Dal 2017 Rakuten TV è giunta anche in Italia, proponendosi come modello alternativo a quello imposto dai colossi dello streaming. Il principio guida è molto semplice: no abbonamenti obbligatori, soltanto acquisto o noleggio a breve termine di film, serie TV ed eventi sportivi on demand. Per riuscire ad ottenere una posizione di primo piano, Rakuten TV ha così messo in campo un ricco catalogo di proposte, convenienti e per tutti i gusti.

Rakuten TV: come funziona?

Più nel dettaglio, Rakuten TV è una piattaforma di video-on-demand in streaming di proprietà del colosso dell’ecommerce Rakuten (società madre di Play.com e Kobo Inc.) che consente di guardare tantissimi film in UHD e novità su PC, smartphone, tablet, Smart TV e console. Come i suoi competitor più grandi e famosi (Netflix, Now TV, Amazon Prime Video, TIM Vision) permette l’accesso a un’ampia varietà di contenuti sia da browser che da app. Interessante notare che su Rakuten TV non ci sono per forza abbonamenti mensili da sottoscrivere o dividere con gli amici, in quanto di fatto funziona come un Blockbuster ma in formato web. E’ sufficiente selezionare il film o la serie TV da guardare e optare tra Guarda, Acquista e Noleggia, versando il denaro di volta in volta soltanto per ciò che si decide di vedere. Questa caratteristica sicuramente piacerà a chi non ama ‘vincolarsi’ nel tempo e sottoscrivere offerte con contenuti ‘a pacchetto’.

Anzi, in un periodo storico in cui l’audiovisivo è concepito soprattutto con una formula illimitata con un abbonamento mensile, Rakuten TV si distingue perché non ha alcun costo mensile fisso e funziona in un modo totalmente diverso rispetto alle piattaforme concorrenti. In un certo senso ricorda le videoteche diffuse fino ad una decina d’anni fa: l’utente compra o noleggia un film alla volta, senza stipulare alcun abbonamento. Una formula assai pratica che convince non pochi, e specialmente coloro che erano soliti recarsi in videoteca. Ciò che cambia è che il percorso d’accesso ai contenuti è 100% virtuale, e dunque più pratico e veloce.

Cosa vuol dire Rakuten? Il significato

Ci si potrebbe chiedere per quale motivo questa piattaforma per lo streaming si chiama così, ebbene il termine Rakuten fa parte della lingua giapponese e significa “ottimismo”. Come si può leggere in una pagina web ufficiale: “Questa filosofia è alla base del nostro marchio. “Walk Together” esprime la nostra dedizione alla costruzione di un futuro migliore e più ottimista, consentendo a individui, aziende e società di realizzare i propri sogni. […] Oggi, con oltre 70 e più business che spaziano dall’e-commerce, ai contenuti digitali, dalla comunicazione alla tecnologia finanziaria, ci permettono di raggiungere oltre 1,5 miliardo di utenti in tutto il mondo”.

Insomma, numeri importantissimi quelli di Rakuten, che fanno di questa azienda un operatore con un ruolo chiave non soltanto per quanto attiene allo streaming online.

Tutti i servizi dell’offerta Rakuten

Lo abbiamo appena accennato, sono circa 70 le aziende del Gruppo Rakuten, che si occupano di una amplissima gamma di servizi online e offline, tra cui e-commerce, viaggi, tecnologia finanziaria, contenuti e comunicazioni digitali, ma anche carte di credito, banche, titoli, assicurazioni, moneta elettronica e sport professionistici. Rakuten TV è solo una frazione dell’intera offerta di questa grande azienda. Anzi, collegando questi distinti servizi con un programma di affiliazione e fedeltà comune, Rakuten ha creato un sistema ramificato e in grado di attrarre un numero sempre maggiore di clienti.

La logica che ispira Rakuten è quella della fidelizzazione, ma non potrebbe essere diversamente. Che si tratti di acquisti sul web, streaming multimediale o di servizi bancari e tanto altro, non fa differenza: i membri iscritti possono guadagnare “Rakuten Points” per sfruttare altri servizi ancora. Una sorta di ‘catena virtuosa’.

Come si può leggere nel sito web ufficiale, Rakuten è “un ecosistema che mira a coinvolgere gli utilizzatori in più piattaforme e servizi, una reale unicità che oltre a minimizzare i costi di acquisizione dei clienti ne massimizza il valore di lungo termine presso il Gruppo e promuove la crescita del valore lordo di transazione. In Giappone vantiamo oltre 100 milioni di iscritti che possono ora accedere con facilità ai vari servizi dell’ecosistema per mezzo di un unico codice d’identificazione Rakuten. Il passo successivo sarà espanderlo a tutti gli utenti globali — attualmente oltre 1,5 miliardo”.

Rakuten TV: quali sono i dispositivi compatibili con il servizio?

La tecnologia è insita in tutto il catalogo Rakuten TV: anzi, il servizio è fruibile sulla maggior parte dei dispositivi oggi venduti. In particolare, la compatibilità di Rakuten TV è prevista per:

  • PC;
  • Mac;
  • Tablet;
  • iPad;
  • iOS;
  • Android;
  • PS4 e Xbox One;
  • Smart TV;
  • Chromecast.

La banda necessaria per accedere al servizio in SD (Standard Definition) è di non meno di 3 Mbps. Invece per l’HD è di non meno di 5 Mbps; per il 4K HDR è di 25 Mbps. Inoltre è possibile usare la modalità di visione offline, perciò scaricare i contenuti, su dispositivi Android e iOS, per vederli in un secondo tempo, anche in assenza di connessione internet. Un film solitamente pesa circa 1-2 GB, mentre per un episodio di una serie si parla di circa 800 MB. Attenzione dunque alla dimensione dei contenuti che si vuole scaricare. La lista completa è in costante evoluzione, perciò è opportuno verificare sul sito web ufficiale per restare sempre aggiornati su tutti i sistemi compatibili.

Come utilizzare Rakuten TV: la sezione dei contenuti gratis

I servizi di Rakuten TV sono suddivisi in area Cinema, area abbonamenti e area Gratis. Ebbene sì, questa piattaforma mette a disposizione degli utenti anche alcuni contenuti visibili senza dover versare alcunchè. Dal 2019 Rakuten ha previsto una novità degna di nota, decisamente in controtendenza rispetto alla situazione attuale e al resto dei competitor, ossia una sezione “gratuita” con una offerta variegata che include sia contenuti di repertorio sia contenuti originali.

Attenzione però: si tratta di contenuti che comportano degli spot pubblicitari. D’altronde ben si comprende che l’assenza di costi deve essere compensata dai ricavi derivanti dalla pubblicità. Per avere maggiori informazioni e per scoprire quali contenuti sono visualizzabili a costo zero, è opportuno fare accesso a questa pagina.

Giova ribadire che, in linea generale, per beneficiare dei servizi Rakuten è necessario disporre di connessione internet attiva e di uno dei seguenti dispositivi: pc, tablet, smartphone, smart TV, mac, console e non solo. I contenuti del servizio streaming online sono proiettabili in alta definizione. Per gli abbonati al servizio, vi è anche in aggiunta l’audio Dolby 5.1.

Rakuten TV Free: quali sono le marche compatibili?

Nella pagina web ad hoc del sito di Rakuten, si può trovare anche una lista delle marche compatibili con la TV Free di questo operatore. Ecco l’elenco:

  • Samsung Smart TVs prodotti dal 2013;
  • LG Smart TVs prodotti dal 2013;
  • Philips Smart TVs prodotti dal 2019;
  • Hisense Smart TVs;
  • Panasonic Smart TVs prodotti dal 2015;
  • Sony Android TV 2014-2018;
  • iOS dalla versione dell’App 3.7.0;
  • Android dalla versione dell’App 3.5.10, 3.5.13;
  • PC e Mac.

Rakuten TV Kids: un’offerta pensata per i più piccoli

Dal 20 febbraio 2020 il catalogo offerte Rakuten Tv si è arricchito di una importante novità, ossia il lancio del canale Rakuten TV Kids. Si tratta di un’idea nata dalla collaborazione con il noto studio di animazione inglese Aardman Animations, Milimages, Motion Pictures e Lingokids.

Abbiamo innanzi una sinergia mirata a fornire una ampia gamma di contenuti per bambini. Tra i contenuti più cliccati, i cortometraggi della nota serie TV Shaun, vita da pecora, ma i cartoni animati in catalogo sono davvero tanti.

Anche questo è un modo con cui Rakuten Tv riesce a fare presa sulle famiglie e a fidelizzarle nel corso del tempo.

Offerte Rakuten TV: noleggio e acquisto, i costi

La piattaforma offre centinaia e centinaia di film; serie TV e cartoni animati, venendo incontro ai gusti di una platea assai eterogenea. Nessun abbonamento mensile obbligatorio; nessun costo fisso da sostenere, Rakuten Tv concede fondamentalmente ai suoi utenti due modalità distinte di utilizzazione dei contenuti: il noleggio e l’acquisto. I video acquistati saranno disponibili a tempo indeterminato nel proprio account, invece quelli noleggiati saranno visualizzabili ogni volta che si vuole ma entro il tempo limite di 48 ore. In linea generale, ecco perchè Rakuten può essere definita una libreria virtuale ad impiego, una sorta di videoteca digitale dove l’accesso è effettuato virtualmente, e non fisicamente.

Sul sito web ufficiale, è possibile rintracciare contenuti per il noleggio a partire da 0,99 euro fino a un massimo di 4,99 euro; mentre per gli acquisti vi sono prezzi tra gli 11,99 euro e i 13,99 euro. A differenza delle piattaforme di streaming che danno la possibilità di usare i contenuti in catalogo, dopo aver attivato un abbonamento a cadenza settimanale, mensile o annuale, Rakuten TV consente di accedere anche a singoli film o serie tv. Ciò ovviamente fa sì di poter essere più elastici, specialmente se non si ha molto tempo da dedicare ai contenuti video, ma si intende vedere un film ogni tanto.

Non è finita qui: perchè il servizio Rakuten TV permette di compiere iscrizioni a dei cosiddetti canali, avendo accesso per il lasso temporale specifico di un mese, a tutti i titoli disponibili al loro interno. In buona sostanza, sono pacchetti di visione completi, dei mini-abbonamenti adatti soprattutto a chi apprezza in modo particolare le proposte di un certo network. Un’altra formula elastica che va a tutto vantaggio del cliente. Sul fronte abbonamento, la piattaforma mette infatti in campo il servizio internazionale denominato SVOD ‘Starzplay’, come fornitore di contenuti premium di film e serie TV.

Offerte Rakuten TV: prima della registrazione, meglio verificare la velocità di connessione

Effettuare l’accesso ai contenuti di Rakuten TV è agevole, sia con le app disponibili per smart TV; dispositivi mobile e device rivolte allo streaming; sia via web (con il classico browser). Ma attenzione: è consigliabile controllare prima la velocità della propria connessione. In particolare, per i video SD è obbligatorio disporre di almeno 3Mbps reali, i quali diventano 5Mbps per quelli HD e 20-25 Mbps per UHD/4K. Dopo ciò, si può tranquillamente passare alla fase di registrazione dell’account, con cui svolgere tutte le operazioni.

Per farlo, basta immettere un nome utente e una password; collegare un indirizzo email e rispettare le istruzioni che saranno spedite alla casella di posta elettronica. Conclusa la fase, si può entrare direttamente nelle impostazioni per scegliere audio e sottotitoli; indicare i dati di pagamento (per acquistare film, serie e abbonamenti) e, infine, iniziare la visione.

Rakuten TV: quali sono i metodi di pagamento accettati?

Nessun problema per i metodi di pagamento: si tratta di quelli classici che si possono trovare sul web. Ossia:

  • PayPal;
  • Visa;
  • Mastercard.

Essendo sostanzialmente una libreria per il noleggio o per l’acquisto, le novità sono di solito presenti in data assai anteriore rispetto alle altre piattaforme di streaming in abbonamento. Ecco perchè Rakuten TV si può certamente definire una ottima alternativa all’acquisto di DVD e Blu-ray.

Per quanto riguarda la disdetta dei servizi Rakuten Tv, è tutto molto semplice. Infatti, se l’utente vuole cancellare l’account registrato, potrà farlo via web, con l’accesso al menù impostazioni del proprio profilo utente. Effettuato il login, occorre andare nel pannello impostazioni e selezionare la voce “Se si desidera eliminare il tuo account, procedi qui”. Attenzione però, giacchè la cancellazione del profilo determina la perdita di tutti i contenuti noleggiati o comprati in precedenza.

Perchè scegliere Rakuten: i vantaggi

In questo articolo abbiamo visto come funziona l’offerta Rakuten e perchè si sta affermando con forza in un mercato denso di concorrenti. Tanti sono gli elementi che giocano a favore di questa piattaforma di video on demand, che combina diversi servizi a portata di clic.

Oltre ai costi ridotti e ben chiari nel catalogo dei contenuti nel sito web ufficiale, certamente un oggettivo vantaggio dello scegliere Rakuten è rappresentato dal fatto che non si è obbligati a sottoscrivere alcun abbonamento. Infatti come accennato nel corso dell’articolo, Rakuten è una sorta di libreria virtuale ad impiego: in altre parole, si paga soltanto per i singoli contenuti che si vuole noleggiare o comprare. Non ci sono vincoli obbligatori nel corso del tempo, come invece accade per la generalità delle piattaforme di questo tipo.

Sulla piattaforma sono disponibili film di ogni categoria, dalle ultime novità di Hollywood, ai più noti action movies, i film d’autore, le storie drammatiche, le storie d’amore e le commedie, i cartoon da guardare con i bimbi, gli horror e i sci-fi per gli amanti del settore e interessanti documentari sulla natura e gli animali. Per questa via, Rakuten può certamente rispondere alle esigenze ed ai gusti di un pubblico davvero eterogeneo. Anche la qualità video e audio dei contenuti proposti da Rakuten merita considerazione e si distingue (ad es. la possibilità dell’audio Dolby 5.1).

Nessun problema neanche per quanto attiene ai dispositivi utilizzabili per fruire del catalogo Rakuten TV. Si può sfruttare il servizio da computer con tutti i browser più diffusi, ma altresì da smartphone e tablet, facendo il download dell’app gratuita per dispositivi Android e iPhone/iPad. Con detta app, si può anche scaricare i contenuti per la visione in modalità offline. Il tutto all’insegna della comodità per il cliente.

Ancora, Rakuten TV è disponibile su moltissimi modelli di Smart TV e si può accedere ai contenuti anche sul televisore attraverso Xbox One o Chromecast. Senza contare che il servizio Rakuten denominato ‘Avod’ offre gratis una amplissima gamma di canali tematici, tra cui Film, Euronews, Kids TV, Viki, Documentari e Rakuten Stories. Insomma, tutti buoni motivi per scegliere questa innovativa piattaforma digitale.