Analisi operativa del 26 luglio 2021 sul future dell’indice italiano FTSEMIB, dopo la ripartenza rabbiosa sembra ricominci una fase di storno.

opportunità long

L’indice italiano, come molti altri mondiali, la scorsa settimana ha effettuato una ripartenza dai minimi molto rabbiosa e con una forza abbastanza anomala dato che un ritracciamento tecnico ci stava per poi ripartire. Evidentemente i mercati non possono permettersi di fare neanche piccoli storni, altrimenti certi acquisti di rabbia così non si spiegherebbero, comunque questo è il mercato e bisogna prenderlo per quello che è adattandosi anche alle situazioni che ci sembrano più strane.

Detto ciò quindi noi le nostre operazioni le andiamo sempre a ricercare alle migliori condizioni e se le volatilità rimangono abbastanza alte, ci saranno numerose opportunità operative interessanti nelle prossime settimane. Fermandoci sulla sessione odierna, invece dovremo comunque attendere uno storno per poter provare ad entrare a mercato, perché oggi il focus sarà operare in acquisto sui livelli top di giornata.

Ingresso in acquisto e livelli operativi

Come detto l’operatività di oggi si concentrerà nel ricercare il punto ideale per fare un trade in buy, ma per poterlo fare avremo comunque bisogno di uno storno, per avere il punto di appoggio corretto, in aggiunta dopo una ripartenza così importante è anche fisiologico un movimento contrario.  Anche se risulta difficile da raggiungere se non rimangono alte le volatilità, abbiamo individuato il punto corretto nell’unione di due livelli, che sono uno volumetrico e uno di Fibonacci.

Partendo dai ritracciamenti di Fibonacci, li abbiamo tirati dal minimo di martedì 20 luglio al massimo di venerdì 23 luglio, cioè il movimento rialzista della scorsa settimana, il punto minimo per poter entrare in acquisto è il 38,2% a 24.630 che è anche zona volumetrica. Essendo che il culmine del livello volumetrico è leggermente sopra, ma l’area è abbastanza ampia, se i prezzi scenderanno nella giornata di oggi noi entreremo in acquisto a 24.635, così da esser sicuri di venir eseguiti, non si sa mai che per pochi punti non veniamo presi, quindi meglio rimanere tranquilli.

Per quanto riguarda lo stop loss dell’operazione lo inseriamo di 75 punti quindi a 24.560, in questo caso lo teniamo molto stretto per essere il FTSEMIB perché comunque da qui o i prezzi ripartono altrimenti si passa immediatamente al livello successivo, quindi va benissimo così. Per quanto riguarda il target invece è uno ed è il ritorno al livello 24.845 il che significherebbe 210 punti che non sono affatto male per uno sclaping, soprattutto in relazione al rischio molto contenuto del trade, unica cosa purtroppo come detto abbiamo bisogno di un movimento di prezzi importante.