Chattare mentre si “sfoglia” un e-book? Non tutti lo sanno ma è possibile farlo. Ecco come usare la chat su Kindle.

WhatsApp Kindle
Foto © AdobeStock

Un’app di successo Kindle, e forse in modo sorprendente. Il dispositivo di Amazon che consente di accedere agli e-book, infatti, è riuscito a insinuarsi laddove tutti credevano che i libri cartacei avrebbero continuato a farla da padrone. Naturalmente è ancora così ma non è certo raro vedere qualcuno con un piccolo schermo, magari sui mezzi pubblici, intento a leggere un libro digitale. In sostanza, un metodo che non piace a tutti ma a molti sì. E che, soprattutto, nasconde qualche trucco piuttosto interessante.

Ad esempio, sapevate che su Kindle può essere usato addirittura WhatsApp? Uno dei tanti trucchi che cela l’app di messaggistica targata Facebook e che viene rivelata attraverso un semplice dettaglio. Del resto, se ci si pensa bene Kindle e WhatsApp si sposano piuttosto bene. L’app di e-book pesa pochissimo e permette di ottenere un grande quantitativo di libri 2.0 occupando poco spazio in memoria. Come noto, l’app può essere utilizzata attraverso uno specifico mini-ipad. E proprio lì potrebbe essere usato WhatsApp.

LEGGI ANCHE >>> Come fare soldi su Amazon nel 2021: 17 modi efficaci

WhatsApp su Kindle: il trucco per utilizzarlo

Come detto, usare WhatsApp su Kindle con un piccolo trucco. Uno dei tanti che l’app di messaggistica ci ha nascosto. Per la precisione, è stato provato su Kindle Fire di Amazon, sul modello HD 7,8 e 10. Per questo è probabile che possa funzionare anche su altri modelli. A ogni modo, ecco le procedure: aprire l’app, cliccare sulle impostazioni e spuntare “Origini sconosciute”. In questo modo, sarà possibile installare delle applicazioni che non sono immediatamente disponibili su Amazon Store. Basterà poi scaricare il file WhatsApp Apk. Sarà sufficiente una connessione internet.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp: due milioni di account bloccati, cresce la paura

Agendo direttamente sul sito ufficiale, ci si terrà al riparo da sorprese spiacevoli, come i virus o file fasulli. Dopo aver aperto il file di WhatsApp, bisognerà procedere all’installazione, dando il proprio consenso all’operazione per poi attendere che il software venga installato. Fatto questo, l’ultimo passaggio sarà l’apertura e la configurazione di WhatsApp, esattamente come sul telefono. In questo modo, mentre si “sfoglierà” un e-book su Kindle, sarà anche possibile chattare. Niente male di questi tempi.