Analisi operativa del 21 luglio 2021 sul future Euro-bund, dopo una salita decisa un primo ritracciamento significativo da sfruttare.

buy trading

I prezzi del future dell’obbligazionario tedesco, finalmente stanno facendo una bella inversione sfruttabile per poter operare. Infatti come già descritto la scorsa settimana, nell’ultimo periodo non era per nulla bello da lavorare, anche se la scorsa settimana l’ingresso lo ha dato ma per poco non ha preso il nostro target, quindi siamo usciti si in gain ma non di molto. Nella giornata odierna invece, cercheremo sempre un’operatività si di giornata, ma che in primis andrà a favore di trend perché cercheremo dei buy, come seconda cosa sarà un’operazione che può regalare soddisfazioni importanti per il movimento che può fare.

Livelli operativi per l’acquisto di giornata

Come già anticipato, il focus di oggi sarà cercare di posizionarsi in acquisto sul Bund, data la forza che ha dimostrato nelle ultime settimane, e dato lo storno che sta effettuando è un’occasione da non farsi scappare. Abbiamo individuato il punto ideale di appoggio che sarà l’unione di un livello operativo volumetrico e uno di Fibonacci.

Se tracciamo Fibonacci appunto dal minimo di mercoledì 14 luglio al massimo di martedì 20 luglio vediamo come alcuni livelli coincidano con zone volumetriche, in questo caso noi terremo come punto utile per il trade di giornata il 38,2% a 175,29. Nella stessa zona infatti abbiamo una bella distribuzione volumetrica che abbinata con il livello di Fibonacci crea un supporto veramente interessante, quindi se i prezzi continueranno lo storno e tra oggi o domani raggiungeranno tale livello entreremo in acquisto.

Lo stop loss che andremo a posizionare in questo caso, sarà abbastanza vicino perché sono sufficienti 14 punti, quindi andrà inserito a 175,15, abbiamo scelto questo livello perché è coperto da tutta la fascia volumetrica e quindi se raggiunto è altamente probabile che si passi al livello successivo, quindi non serve tenere lo stop più largo. Per quanto riguarda il target invece il primissimo punto di arrivo è i 175,60 che comunque sarebbe già un bel risultato, ma data la forza delle ultime settimane del Bund noi vorremo puntare al secondo obbiettivo che è 175,85.

Chiaramente il secondo target si cercherà di raggiungerlo se i prezzi dimostreranno ancora la volontà di salita e la forza che hanno dimostrato nelle ultime settimane, detto ciò come molto spesso facciamo, anche in questo caso una volta che siamo in guadagno di 15 punti dobbiamo spostare lo stop loss in pari, perché almeno saremo operativi a rischio zero.