Nel linguaggio comune prestito e finanziamento sono usati praticamente come sinonimi, ma dal punto di vista tecnico sono due concetti da tenere distinti. Ecco le caratteristiche di entrambi e le differenze sostanziali.

Oggi è molto comune sentire parlare di finanziamento e prestito: in tanti, per esigenze legate alle spese della propria famiglia oppure per sostenere la propria attività imprenditoriale, possono avere bisogno di essi, presso una banca o una finanziaria.

Solitamente l’uomo comune tendere ad usare queste due parole come sinonimi, non ritenendo che tra essi vi sia alcuna differenza sostanziale. Ebbene, qualcosa di identico finanziamento e prestito, in verità hanno. Infatti, entrambi danno luogo alla cessione  di un certo capitale di denaro concesso dalla banca o da un determinato istituto di credito ai benefici di un cliente che rispetta delle specifiche caratteristiche e richieste.

Qui di seguito ci focalizzeremo su entrambi questi due concetti del mondo della finanza, per capire una volta per tutte perchè e in che modo devono essere tenuti distinti. Ciò al fine di non farsi trovare più impreparati nelle circostanze in cui ci sia bisogno di rivolgersi ad una società ad hoc, per dette erogazioni di liquidità. Facciamo il punto.

Finanziamento e prestito: quali sono le differenze

Come appena accennato, se un privato o un imprenditore ha bisogno di denaro, potrà fare riferimento alle varie soluzioni prospettate dagli istituti di credito; banche e finanziarie operanti sul territorio di riferimento. Ognuna proporrà le proprie condizioni, e pertanto sarà colui che domanda il prestito o il finanziamento a dover valutare con molta attenzione costi e modalità di rimborso. Per farlo, ovviamente, deve sapere a priori qual è la distinzione tra finanziamento e prestito. Solo così sarà possibile scegliere al meglio per le proprie esigenze e finalità.

Possiamo anticipare che il finanziamento è un concetto più ‘ampio’ di quello di ‘prestito’,  ma ciò non basta a chiarire qual è la precisa differenza tra i due concetti. Comunque, il termine finanziamento si suddivide in ulteriori concetti quali mutui, carte di credito e appunto prestiti, ma non solo. In altre parole, se il finanziamento è il ‘genere’, il prestito fa parte delle cd. ‘specie’.

LEGGI ANCHE >>> Finanziamenti a fondo perduto, di che si tratta? Vantaggi e requisiti

Finanziamento e prestito: come scegliere l’uno o l’altro?