Analisi del 24 giugno 2021 sul future dell’ Euro-bund, la fase distributiva cambia i livelli operativi.

obbligazionario tedesco

Nella giornata di martedì, abbiamo già provato ad intervenire in acquisto sul Bund future, però i prezzi si sono fermati prima del nostro livello privilegiato 171,39. Questa condizione è data dal fatto che i prezzi, hanno confermato la volontà di rimanere all’interno del box-range di cui abbiamo già parlato ad inizio settimana, cioè l’area compresa tra i 171,60 e i 173,20, che sono sempre 160 punti quindi non pochi, però generalmente quando si hanno queste fasi di lateralità, anche se ampia, i prezzi si preparano a forti movimenti nel lungo termine. Le condizioni che però generano queste aree distributive, variano un po’ i livelli di intervento, perché se normalmente i prezzi si spingono fino ai livelli migliori, in queste fasi molto spesso sono respinti prima da livelli più piccoli e da supporti statici o dinamici creati dagli estremi di periodo.

Livelli operativi di giornata

Come anticipato in precedenza, l’area migliore per l’acquisto sarebbe il livello volumetrico generato dalla distribuzione fatta nel periodo marzo-aprile a 171,39 però dati gli ultimi sviluppi lo riteniamo difficile venga raggiunto nella giornata odierna, quindi a meno di variazioni di volatilità o di discese forti non lo teniamo in considerazione per la sessione odierna.

Per l’operatività intraday andremo invece a sfruttare un livello volumetrico piccolo abbinato ad un supporto dinamico generato dal box-range degli ultimi 20 giorni.

Se andiamo a tracciare una trend line sui minimi tra quello del 10 giugno, quello del 17 giugno e quello del 22 giugno, creeremo una retta obliqua che al momento trattiene i prezzi e ogni volta che viene tocca si ha un areazione interessante.

Se abbiniamo il tutto ad un a zona volumetrica, abbiamo le condizioni ideali per fare un ingresso in scalping molto stretto, infatti se i prezzi raggiungeranno nella sessione odierna il prezzo 171,59 entreremo in acquisto. Lo stop loss dell’operazione sarà veramente stretto e lo inseriremo a 171,49 che sono 10 punti esatti, anche perché da quel supporto i prezzi normalmente hanno reagito subito, quindi non dovrebbe neanche sporcarlo se tutto confermato. Per quanto riguarda il target dell’operazione anche in questo caso sarà da piccoli movimenti, in quanto essendo super scalping bisogna accontentarsi, quindi se i prezzi arrivano 171,90 che è un punto volumetrico e che stà facendo registrare anche minimi e massimi intermedi, si incassa la posizione.

Gradiremmo che questo ingresso lo facessimo se i prezzi raggiungeranno il nostro livello con calma e senza strappi, altrimenti è opportuno aspettare il livello ideale di ingresso per operare, anche se secondo i nostri calcoli non succederà.