Come funzionano i finanziamenti Renault: quali sono e le opinioni dei clienti

La casa automobilistica francese, leader mondiale nel settore della produzione di mezzi a quattro ruote, prevede delle interessanti formule di finanziamento. Cosa ne pensano i clienti?

Comprare una nuova vettura rappresenta sempre una spesa non indifferente per l’automobilista. Si tratta infatti di non meno di alcune migliaia di euro da sborsare, ma oggi le case automobilistiche prevedono tutta una serie di agevolazioni per coloro che intendono  acquistare un’auto nuova.

Ad esempio Renault, la nota aziende francese produttrice di veicoli a quattro ruote fondata nel 1898 a Parigi, mette a disposizione dei suoi clienti finanziamenti Renault piuttosto interessanti, per pagare in agevoli rate ogni mese la macchina o un veicolo commerciale che si intende acquistare. Più da vicino, il cliente può scegliere tra un prestito classico o la formula Renault Way, che consente di decidere al termine del finanziamento se tenere, restituire o sostituire il mezzo a motore l’auto con un nuovo veicolo. Ma non solo. Perchè la casa automobilistica concede ulteriori e differenti  servizi accessori, come la gestione online del finanziamento; polizze assicurative da associare nelle rate mensili; contratti di manutenzione ad hoc e estensioni di garanzia.

D’altronde questo ampio ventaglio di proposte non deve stupire: i finanziamenti Renault e tutti i servizi che attengono all’offerta di questo marchio, sono pensati per sostenere la sfida rispetto ad una concorrenza nel settore delle quattro ruote, sempre più folta e agguerrita.

Qui di seguito vogliamo in particolare soffermarci sui finanziamenti Renault, denominati Classico e Renault Way: quali sono i loro tratti caratteristici? Perchè sono convenienti? Inoltre, come al solito, daremo un’occhiata a cosa pensano i clienti che li hanno provati: quali sono i loro pareri e le loro posizioni? Scopriamolo.

Finanziamenti Renault: come funziona il finanziamento Classico?

I finanziamenti Renault sono di diverse tipologie per venire incontro alle varie necessità dei clienti. In ogni caso, ricordiamo subito che l’esempio di calcolo rata del finanziamento Renault è fatto direttamente dal concessionario in fase di vendita. E’ un preventivo senza impegno, compiuto per valutare se la proposta può convenire o no. Tutte le vetture Renault possono essere finanziate.

In estrema sintesi, i finanziamenti Renault propongono la formula denominata ‘Classico’, che certamente rappresenta un’offerta competitiva. Le durate sono flessibili: ciò chiaramente nell’intento di venire incontro alle possibilità economiche del cliente che intende comprare un veicolo Renault. Il privato può comunque decidere di modificare la rata in rapporto alla durata.

Come si può trovare indicato nel sito web ufficiale della casa automobilistica, si tratta di: “Soluzioni che permettono di scegliere la durata e la rata che si adattano meglio al tuo budget. In più, hai la possibilità di arricchire il finanziamento di coperture assicurative e di assistenza che rendono più sicura la tua auto e il tuo investimento”.

Tre soluzioni distinte di finanziamento Classico, per tutte le esigenze

Abbiamo perciò tre distinte opzioni per pagare a rate l’acquisto del veicolo, così come sintetizzato di seguito:

  • soluzione ‘Start’:  consiste in un finanziamento semplice, tasso fisso e durate dai 36 a 84 mesi. Inoltre, tale tipologia di finanziamenti Renault propone ad un prezzo vantaggioso, la possibilità di aggiungere tre anni di assicurazione Renassic. Quest’ultima può rivelarsi molto utile, perchè offre al cliente tutela completa da furto; minicollesione; atti vandalici; incendio; eventi naturali;
  • soluzione ‘Drive’: si tratta dell’opzione finanziaria che prevede a favore del cliente, un tasso assai competitivo, cinque anni di garanzia sul mezzo acquistato e un anno di assicurazione Renassic con tutela integrale contro atti vandalici; furto e incendio; minicollisione e eventi naturali;
  • soluzione ‘Enjoy’: si tratta di un meccanismo vantaggioso perchè flessibile e completo. Al cliente oltre ad un tasso promozionale, è consentito di sommare un pacchetto servizi, anch’esso ad un prezzo competitivo. Al quinquennio di garanzia, si aggiunge un anno di Renassic con protezione integrale da furto, incendio, minicollesione, atti vandalici e eventi naturali. Non solo: anche previsto un anno di Kasko per proteggere il proprio mezzo Renault.

I destinatari di questa particolare tipologia di finanziamenti Renault sono i clienti privati, le aziende e i liberi professionisti con partita Iva.

LEGGI ANCHE >>> Come guadagnare con i bitcoin? Ecco i metodi

Le caratteristiche in sintesi del finanziamento Classico

Riassumendo, le seguenti sono le principali caratteristiche di questa categoria di finanziamenti Renault:

  • durata da 36 a 84 mesi;
  • TAN e TAEG fissi;
  • Nessun importo minimo, dipende dal valore del mezzo;
  • fino 3 anni di assicurazione Renassic con la Basic (copertura furto e incendio, da atti vandalici, eventi naturali e minicollisione);
  • 5 anni di garanzia sul mezzo + 1 di Renassic con la versione Drive;
  • 5 anni di garanzia sul mezzo + 1 di Renassic + 1 anno di polizza Kasko con la versione Enjoy.

Le tempistiche per ottenere il finanziamento sono solitamente brevi, ma in ipotesi specifiche si può arrivare fino ad alcuni giorni. Inoltre, è possibile dare luogo all’estinzione anticipata del prestito, facendo riferimento alle indicazioni incluse nel contratto di acquisto. Ricordiamo altresì che non ci sono solitamente penali per chiudere il finanziamento, come d’altronde previsto dalla legge del nostro paese, per quanto attiene ai finanziamenti in generale.

Finanziamenti Renault Way: di che si tratta?

Oltre alla tipologia di finanziamenti Renault appena visti, la nota casa automobilistica francese propone altresì il finanziamento Renault Way, vale a dire una soluzione particolare con cui pagare a rate l’acquisto della nuova autovettura.

Caratteristica essenziale di Renault Way è che consente di avere un veicolo pagandolo a rate con facoltà di cambiarlo frequentemente.

Il mezzo a motore è infatti preso in comodato d’uso e si può utilizzare fino a scadenza del contratto. Giunti alla data ultima, si potrà scegliere se tenere il mezzo saldando la differenza; cambiarlo o invece ‘interrompere’ il contratto.

In ogni caso, la casa automobilistica Renault prevede al momento della sottoscrizione del contratto un valore minimo garantito. Ciò a impedire che il deprezzamento del mezzo incida negativamente sul cliente.

Riportiamo quanto indicato nel sito web ufficiale dell’azienda, che ben chiarisce le peculiarità di questa tipologia di finanziamenti Renault per auto nuove: “Renault Way ti libera da ogni preoccupazione legata alla valutazione e rivendita dell’usato, potrai rinnovare spesso l’auto, riconsegnando la vettura come anticipo per l’acquisto di una nuova Renault. Scopri il vantaggio di guidare un’auto sempre nuova. Un’originale combinazione tra un minimo anticipo, rate mensili contenute ed un Valore Minimo Garantito che tutela il valore dell’auto. Renault Way consente di cambiare il proprio veicolo con un altro del gruppo, con un valore minimo garantito e l’opportunità di ricalcolare la rata mensile durante il rimborso. Alla scadenza del contratto Renault Way sarà possibile restituire l’auto oppure rinnovare il buy back passando a un altro modello“.

E’ chiaro che la formula appare interessante se il cliente non ama tenere sempre lo stesso veicolo, ma desidera cambiarlo entro pochi anni. Anche per Renault Way – e per tutti gli altri finanziamenti – privati ed aziende sono i destinatari delle offerte.

Finanziamenti Renault: leasing auto e noleggio a lungo termine, come funzionano?

Sul piano dei finanziamenti Renault, non possiamo non menzionare il leasing, il quale comporta dei grandi vantaggi fiscali per le aziende ed i liberi professionisti che se ne avvalgono. Esso infatti consente di avere un mezzo sempre nuovo, in virtù del versamento di canoni mensili.

Perciò, il base a questo meccanismo, alla scadenza sarà possibile decidere se conservare l’auto (divenendone di fatto proprietario); sostituirla (continuando il contratto di leasing) o interrompere.

Per quanto riguarda invece il noleggio a lungo termine, esso consente di avere una vettura Renault sempre nuova, prendendola costantemente a noleggio. Ciò senza i pericoli rappresentati dalla svalutazione classica delle vettura di seconda mano.

Riassumendo quanto detto finora in tema di finanziamenti Renault, appare evidente che siano più d’uno e vengano incontro un po’ a tutte le esigenze dei clienti. Pertanto, non si può dire aprioristicamente quale sia il più conveniente, perchè la convenienza varia in base a ciò che cerca l’automobilista.

In linea di massima, è corretto affermare che se si vuole avere un’auto di proprietà e si è già certi del mezzo da scegliere, il finanziamento classico è un’opzione da prendere in seria considerazione. Se invece il cliente vuole provare Renault perchè magari non ha mai avuto una vettura di questo marchio oppure desidera cambiare l’auto entro breve tempo, la formula di finanziamenti Renault Way, ma anche il noleggio a lungo termine e il leasing, sono soluzioni che si lasciano preferire.

Finanziamenti Renault, documenti da presentare e coperture assicurative

Attenzione però ai dettagli, giacchè Renault non mette sempre a disposizione il tasso zero, ma esclusivamente in alcune occasioni promozionali, o eventi specifici come le super promo. Ecco perchè il cliente, se vuole sapere se può averlo o no in un dato momento, dovrà fare affidamento al suo concessionario Renault, che aggiornerà  l’interessato sulle ultime novità in materia.

Per quanto riguarda la documentazione da presentare, essa è variabile in base alla tipologia di finanziamenti Renault che si vuole ottenere. Tuttavia, in linea generale, occorre presentare sempre:

  • carta di identità o altro documento di riconoscimento;
  • copia del codice fiscale;
  • copia della busta paga o dell’ultima dichiarazione dei redditi.

E’ chiaro che ulteriori documenti integrativi e di supporto, possono essere richiesti, di volta in volta, dal rivenditore Renault, che si occuperà di domandare il finanziamento a nome del cliente. Chiesto il prestito, l’esito della domanda sarà reso noto all’interessato in modo molto veloce, così da poter conoscere quasi subito se si è stati accettati o meno. Da rimarcare che, di solito, se non si hanno problemi di credito o economici, la domanda viene accolta.

Il pacchetto di proposte Renault è piuttosto ampio, giacchè offre tutta una serie di assicurazioni auto che consentono di viaggiare sereni. In particolare, le coperture assicurative proposte sono:

  • Renassic, che copre anche da atti vandalici e rottura dei cristalli;
  • Driver Insurance, per tutelare guidatore e passeggeri da ogni rischio per la salute;
  • SecurPlus, che consente un bonus;
  • GAP, ideata per tutelare il valore commerciale dell’auto in ipotesi in cui si intenda rivendere;
  • 2Safe, per tutelare l’auto dai furti.

LEGGI ANCHE >>> Bene assicurazioni auto, offerta e pareri dei clienti

Finanziamenti Renault, le opinioni dei clienti: pro e contro

A questo punto, appare necessario dare un’occhiata a ciò che pensano i clienti che hanno provato i finanziamenti Renault. Vi sono soltanto pareri positivi o anche c’è qualche critica? Facciamo allora il punto e vediamo come si sono espressi, onde contribuire ad orientare il cliente alla miglior scelta per le sue esigenze.

I pareri positivi sui finanziamenti Renault

Non deve stupire che le opinioni di chi è soddisfatto di aver scelto i finanziamenti Renault, non manchino. Infatti, se è vero che  il pagamento rateizzato prevede dei costi accessori, i tassi d’interesse proposti sono ritenuti convenienti dalla generalità dei clienti del marchio francese.

Altri automobilisti hanno fatto notare che i finanziamenti Renault prevedono diverse offerte e promozioni interessanti nel corso dell’anno. E altri ancora hanno fatto notare che le agevolazioni valgono su quasi tutti i modelli dell’azienda francese. Previsto anche il tasso zero e questa è una buona notizia. Inoltre per i clienti che non vogliono tenere la stessa macchina per molto tempo, l’opzione Renault Way consente di scegliere al termine del finanziamento se riconsegnare, tenere o cambiare la vettura. Quest’ultimo aspetto ha convinto molti automobilisti.

Elogi sono stati espressi anche a favore della gestione online del finanziamento; delle polizze assicurative da associare nelle rate mensili e sui contratti di manutenzione ad hoc e le varie estensioni di garanzia.

C’è anche chi ha rimarcato la solidità riconosciuta del marchio francese e il fatto che la flessibilità dei vari finanziamenti può davvero venire incontro a tutte le necessità dei clienti.

I pareri negativi sui finanziamenti Renault

Tuttavia, vi sono anche pareri di persone non così soddisfatte dei finanziamenti Renault. Alcuni clienti hanno rilevato che è infatti preferibile andare di persona in una filiale e avanzare la richiesta di una simulazione finanziamento; piuttosto che fare affidamento al calcolatore online. Alcuni clienti, infatti, hanno evidenziato costi assai diversi tra le offerte del sito web e le proposte effettuate dal collaboratore Renault. La motivazione alla base di queste differenze è la previsione di garanzie da parte del concessionario non segnalate su internet.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Altri hanno fatto notare che la convenienza dei finanziamenti Renault c’è soprattutto per l’acquisto di auto usate e per alcuni il sito web ufficiale della casa automobilistica non è così chiaro nell’esporre i contenuti, costringendo alcuni a chiedere specifiche delucidazioni in filiale. Concludendo, però, sulla bilancia dei pro e dei contro dei finanziamenti Renault, sembra che i primi prevalgano decisamente sui secondi.