Trading: l’analisi di oggi sull’ Eurostox50, obbligatorio lavorare alle condizioni migliori

Analisi del future Eurostox50 del 16 giugno 2021, la settimana del rollover è bruttissima da lavorare, quindi massima cautela.

La settimana in cui ci troviamo è una delle 4 all’anno, che generalmente sono bruttissime da lavorare, infatti questo venerdì che viene anche chiamato venerdì delle 3 streghe, è il giorno in cui ci sono le scadenze tecniche dei derivati più importanti e il cambio ai nuovi contratti ufficializzato. Data questa situazione, i market mover, i market maker e tutti gli istituzionali spostano le liquidità dai contratti in scadenza ai successivi, ovviamente è un processo che viene iniziato in precedenza, ma ufficializzato formalmente al terzo venerdì del mese. Date tutte queste condizioni che non favoriscono certo un trading pulito, ci si aggiunge la bassissima volatilità, di conseguenza la probabilità di giornate flat con picchi improvvisi di movimento, si alza di parecchio. Quindi è assolutamente consigliato di lavorare solo ed esclusivamente alle condizioni migliori di giornata, per evitare falsi movimenti oppure stop loss inutili, soprattutto sui mercati perché per quanto riguarda gli americani iniziano prima a spostare le liquidità sui nuovi contratti quindi è già opportuno lavorare la scadenza successiva, come abbiamo fatto ieri per l’S&P500.

L’operatività odierna che andremo a sviluppare sull’Eurostox50 di conseguenza, dato che sarà in acquisto, avverrà solo ed esclusivamente se il mercato arriverà sull’area che noi reputiamo più affidabile per il trading.

Ingresso e livelli operativi

Come possiamo vedere il future dell’Eurostox50 è in una fase rialzista ma di compressione, noi quindi abbiamo necessità di un minimo interessante per poter acquistare tranquillamente. Avremmo altri livelli operativi prima, però data la situazione, anche per lo scalping dobbiamo affidarci ai livelli ottimali di giornata, quindi entreremo in acquisto solo ed esclusivamente se i prezzi raggiungeranno l’area volumetrica importante di 4.100. Questo livello ci fornisce una certa tranquillità ad entrare in quanto oltre ad essere un livello anche storico, i prezzi ci hanno distribuito parecchio nelle ultime settimane, quindi se i prezzi lo raggiungono entreremo long.

Per quanto riguarda lo stop loss in questo caso 15 punti bastano, perché comunque dopo una discesa importante e un arrivo in un supporto come quello di 4.100 il mercato se non reagisce e lo rompe c’è il rischio che poi continui la discesa, quindi va benissimo inserire lo stop loss a 4085.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il target dell’operazione invece è il recupero dell’area volumetrica 4130, che è un livello facilmente recuperabile durante la giornata, in questo caso però se i prezzi raggiungono il nostro ingresso e veniamo eseguiti anche nel pomeriggio tardi, possiamo portare il trade in overnight se ci va un pò a favore, spostando lo stop loss in gain e provando a tirare fino al target.