Analisi del 11 giugno 2021 sul future dell’Euro-bund, il cambio contratto che cambia il trend di medio termine.

bund futures grafico

Il rollover del contratto giungo su quello di settembre è avvenuto con una differenza di circa 200 punti a rialzo sul future dell’obbligazionario tedesco. Questo differenziale ha fatto si che il trend di medio termine variasse e si trasformasse da ribassista a rialzista. Purtroppo noi avevamo una view rialzista per questo mese, anche se data questa situazione non ha permesso un trading sano di medio termine. Comunque le opportunità intraday ci sono sempre e nonostante come ribadito più volte, il periodo di trading attuale non sia il migliore, le nostre soddisfazioni ce le togliamo, ma bisogna ricordarsi sempre che in questi momenti è essenziale lavorare alle condizioni migliori di mercato.

Per l’appunto nella giornata odierna andremo a focalizzarci solo sul livello che reputiamo migliore per lo scalping intraday.

Scalping Euro-bund livelli operativi

Dato il minimo che i prezzi hanno registrato ieri, seguito da una ripartenza molto forte, è chiaro come gli acquisti la fanno da padrone in questo momento, anche se, date le volatilità che abbiamo avuto negli ultimi giorni favoriscono tutti i tipi di ingressi. Dato che da questi prezzi per l’intraday non si può più valutare un long, dovremo concentrarci sull’operatività sell, anche data la salita appena fatta ieri, che comunque dovrà infrangersi contro una resistenza per “riposare” prima di ripartire.

Fondamentalmente per oggi abbiamo solo ed esclusivamente un livello operativo che reputiamo il più affidabile per la giornata, che è l’area volumetrica storica di 173,26.

Per quanto riguarda quindi l’operatività, se i prezzi arriveranno in giornata a 173,26 si entra in vendita. In questo caso essendo comunque su livelli alti lo stop loss potrà essere abbastanza stretto, diciamo introno ai 15 punti, che sono il punto ideale  per questo scalping, quindi a 173,41.

Focalizzandoci invece sul target a livello tecnico sarebbe l’area di 172,85 – 172,90, però molto dipenderà dalla volatilità che i prezzi dimostreranno dopo aver preso l’ingresso, e la voglia di scendere che mostreranno. Se noteremo troppa indecisione, potrebbero andare bene anche un target di 20 punti in questa situazione. Il consiglio migliore è che nel momento che il prezzo si è mosso a nostro favore di circa 10 punti, dobbiamo spostare lo stop loss e metterlo a pareggio, questo per evitare una falsa inversione per poi vedere il mercato ripartire con forza. Altro accorgimento da tenere in considerazione è che se i prezzi raggiungeranno il livello di ingresso troppo tardi nel pomeriggio, tipo dopo le 18, dobbiamo evitare di entrare e comunque vada questa operazione non va portata nel week-end, perchè le forze rialziste sono troppo elevate.