Livelli e indicazioni operative per mercoledì 19 maggio sul future dell’obbligazionario tedesco Euro-bund.

analisi mercato borsa

Il future dell’ Euro-bund è circa una settimana che si trova in una fase di accumulazione, con movimenti forti e improvvisi sporadici. Questa situazione è determinata dal fatto che siamo in attesa per fine mese di un forte aumento di volatilità, oppure di una presa di direzione fortemente in trend. Nel frattempo però anche se lavorare in queste condizioni non è la scelta migliore, per la giornata odierna il future dell’obbligazionario tedesco ci fornisce su un piatto d’argento un bel trade intraday bello pulito e con alta percentuale di riuscita in acquisto.

Tecnica di ingresso e livello operativo per l’ingresso buy

Come anticipato la fase di accumulazione non fornisce un trade limpido e tranquillo, ma in questo caso si sono verificate condizioni operative chiare e pulite.

La scorsa settimana i prezzi si sono fermati sul supporto volumetrico in area 168,59, che ha generato un bel movimento rialzista. Dato che quell’area è importante e fornisce un appoggio per i prezzi la sfrutteremo per l’operatività odierna, sfruttando però anche i minimi della scorsa settimana. La tecnica operativa di ingresso per l’acquisto prevede che domani in tarda mattinata se il prezzo del future  buca i minimi precedenti a 168,59 di massimo 10-15 punti, ci fornisce un’operazione con altissime probabilità di riuscita. Infatti una volta rotto il minimo precedente per un massimo di 10-15 punti come detto, se recupera il prezzo 168,59 e lo supera, è un chiaro segnale di ingresso long con stop sotto i minimi nuovi di un 10-15 tik.

Normalmente quando il mercato effettua questo “pattern” subisce una forte reazione contraria che può portare a movimenti importanti. In questo caso il primo target sarà l’area 168,95/169 perchè come mostrato nel video abbiamo una trend line sui massimi che sta tenendo tutti i rialzi. Una volta raggiunto il livello della trend line sui massimi, se vediamo che viene rotto i target successivi sono i 169,12 e poi i 169,30. In questa operazione non abbiamo target ampi, in quanto è un trade in scalping, ma soprattutto anche se non ci saranno target di rilievo, ha un’altissima probabilità di riuscita, in quanto se non si verifica il pattern non dobbiamo assolutamente entrare a mercato.

Alcuni piccoli accorgimenti da tenere in considerazione sono, come in altre occasioni, se il prezzo fatica, una volta entrati a mercato ad effettuare il movimento che cerchiamo e vediamo che il prezzo inizia a congestionare per un paio d’ore, conviene uscire dal mercato, in quanto se dopo il pattern non abbiamo una reazione immediata è probabile che possa fare il movimento contrario.

Altro accorgimento importante è che il prezzo non deve bucare per più di 10-15 punti i minimi precedenti, altrimenti avremo uno stop loss troppo ampio da applicare al trade e quindi non più conveniente, guardando il rapporto rischio rendimento, dato il primo target abbastanza vicino.