Un nuovo bonus si affaccia all’orizzonte. Le famiglie italiane sono pronte ad accaparrarselo e corrono a certificare i propri requisiti.

Difficoltà economiche: ci pensano le Regioni, con bonus fino a 1000 euro
1000 euro (Fonte foto: web)

Un nuovo bonus partorito dalla serie di misure contenute nel nuovissimo decreto sostegni, incuriosisce e fa gola a milioni di italiani. Un bonus che corre in aiuto delle famiglie maggiormente bisognose, gestito esclusivamente dai comuni, con importi e requisiti differenti da territorio a territorio. Proprio per questo nei giorni appena trascorsi si è verificata un vero e proprio assalto ai caf per la certificazione del proprio reddito Isee.

Un bonus spesa che può raggiungere l’incredibile di 600 euro in base ai requisiti posseduti. Il Comune di Roma, ad esempio dal prossimo 15 giugno offre la possibilità di richiedere il bonus in questione, chiedendo come requisito un reddito Isee inferiore agli 8mila euro. Chiaramente ogni comune chiarirà tempi e modalità di erogazione del bonus in base ai propri criteri organizzativi. I cittadini, quindi possono consultare i principali canali media istituzionali.

LEGGI ANCHE >>> Bonus INPS: ottenere fino a 3 mila euro con ISEE alto è possibile

Tutti in fila per l’Isee in vista del nuovo preziosissimo bonus: le varie cifre erogabili

Nel Comune di Bologna, ad esempio i requisiti, cosi come illustrato in precedenza sono diversi anche in merito alla procedura utile per fare richiesta del bonus. Un questionario informativo sarà compilato dal richiedente, che dovrà consegnare una copia degli estratti conto corrente dei componenti della famiglia. Non avranno diritto al bonus i nuclei familiari con risparmi superiori ai diecimila euro. Deve essere inoltre dimostrata la condizione di peggioramento della situazione economica familiare.

Il voucher, erogato come vero e proprio buono spesa, seguirà, in questo caso, la seguente logica: componente singolo 150 euro, due componenti, 250 euro, tre componenti 350 euro, quattro componenti 400 euro, cinque componenti 500 euro, sei componenti 600 euro.

LEGGI ANCHE >>> Superbonus 110%: la proroga potrebbe arrivare, ma non con il Recovery

La quota massima del bonus, raggiungibile con un nucleo familiare composto da sei persone. Una misura, che di certo aiuterà le famiglie in difficoltà e farà in modo che questo periodo venga superato con il massimo sostegno da parte dello Stato italiano.