Home Attualità Il farmaco del futuro? Lo acquisteremo direttamente sui social

Il farmaco del futuro? Lo acquisteremo direttamente sui social

Il futuro ci vede tutti sui social network, più di oggi, meglio di oggi. Li ci sarà praticamente ogni cosa utile.

Farmaci on line
Farmaci on line (Adobe)

Il futuro è vicino, forse anche troppo. Di sicuro molto più imminente di ciò che si possa pensare. I farmaci, tra la miriade di prodotti acquistiamo solo ed esclusivamente on line, è ancora tenuto, diciamo cosi, ai margini. Oggi, il discorso potrebbe cambiare, ed anche i farmaci potrebbero rientrare tra quei prodotti acquistabili anche attraverso il web. Addirittura i canali potrebbero essere ancora più esclusivi. Tutto attraverso i social network.

Farmakom, azienda leader nell’e-Commerce per farmacie e parafarmacie ha lanciato per le attività che si affidano ai suoi servizi la possibilità di vendere farmaci attraverso Facebook ed il suo programma di messaggistica Messenger. Il sistema prevede praticamente il contatto diretto tra l’utente e la farmacia attraverso la messaggistica. In quel modo li, si può quindi fare virtualmente ciò che si fa nella realtà, confrontarsi con il professionista di turno per ogni richiesta e domanda.

LEGGI ANCHE >>> Finte escort per truffare clienti on line e non solo: guadagni da capogiro

Il farmaco del futuro? Si studia la migliore soluzione per il vantaggio di tutti

Il sistema che si basa sull’intelligenza artificiale no code di LIFEdata, consentirà a tutte le farmacie e parafarmacie associate di interagire con i propri clienti. Un sostegno, un aiuto, una nuova possibilità quindi, anche per quelli esercizi che ancora non dispongo di un proprio mercato on line e che per vantaggio proprio e del cliente, ne dovrebbero disporre il prima possibile. La sfida, insomma, è assai avvincente e riguarda tutti noi. Il farmaco, domani, potrebbe non essere in farmacia, ma direttamente in rete.

Fondatori di Farmakom, Andrea Mangilli, Massimiliano Misseri e Alberto Trussardi spingono per una idea he a loro dire rivoluzionerà il concetto dell’acquisto dei farmaci. Una vetrina che darà a tutti la possibilità di entrare nel mercato della vendita on line.

LEGGI ANCHE >>> Quanto possiamo scaricare dallo scontrino della farmacia

Omar Fogliadini, Managing Partner dii LIFEdata, è convinto inoltre dei margini di vantaggio che potranno esserci per i clienti. Questo sistema andrà incontro alle esigenze dei consumatori e farà in modo che tutto risulti molto più semplice e vantaggioso per tutti.