L’INPS beffata dal Garante: vuole i soldi indietro ma non li può richiedere

Si tratta di indennità tra i 600 ed i 1000 euro quelle richieste indietro dall’INPS rispetto ad una determinata categoria.

prestiti-inps

L’INPS a volte da… ma il più delle volte toglie! Come in questo frangente, dove con il messaggio n.1025 del 10 marzo 2021 sono stati richiesti tra i 600 ed i 1000 euro delle indennità che erano state assegnate a determinate categorie.

Questa richiesta riguarda le indennità sul coronavirus che sono state ritenute non compatibili con alcuni organi lavorativi, come previsto dal Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

In particolare queste cariche riguardano parlamentari, consiglieri regionali e soggetti con mandati elettorali o incarichi pubblici.

Non possono essere però delineati i recuperi esatti al momento per via della protezione dei dati personali dei soggetti, tutelati dal Garante della privacy.

L’INPS alla riscossa: richiesta indietro indennità data ad una certa categoria, la richiesta riguardo soldi per covid

La richiesta del rimborso delle indennità era già partita da circa un mese per un numero imprecisato di contribuenti, con toni anche scandalistici dato il coinvolgimento anche di alcuni deputati.

Questa la lettera che l’INPS ha inviato a questi soggetti: “Accertamento somme indebitamente percepite su prestazione indennità per emergenza Covid-19”.

La decisione è stata commentata dal creatore di Fiscal Focus, Antonio Gigliotti: “Si tratta senza dubbio di una circostanza che non manchera’ di creare piu’ di un grattacapo, anche perche’ tocca rilevare, ancora una volta, che i contribuenti non sono posti nelle condizioni di comprendere appieno l’indebito comportamento loro contestato, condizione essenziale per poter valutare la correttezza della pretesa avanzata dall’Inps, soggetto che emette la comunicazione di accertamento”.

Prosegue poi il suo discorso sui soldi richiesti nell’ambito delle indennità chiamate Cura Italia, dicendo che ciò che è stato contestato da coloro che devono ridare indietro i soldi non è possibile con esattezza definire se sia giusto o sbagliato.