Carburanti a confronto: quanto si risparmia con il GPL?

Perché il prezzo della benzina è così alto? Cosa provoca gli aumenti improvvisi sui costi dei carburanti? Scopriamolo insieme

Perché il prezzo della benzina è così alto? Cosa provoca gli aumenti improvvisi sui costi dei carburanti? Scopriamolo insieme 

 

Quanti km riuscite a fare con un pieno di carburante? Una domanda che tutti almeno una volta nella vita si sono posti. In questo articolo, vogliamo affrontare i motivi per cui il prezzo del carburante è sempre continua ascesa e trovare una soluzione più economica alla benzina ed al Diesel.

Carburanti a confronto: Risparmia con il GPL

Diesel, Super senza piombo, elettricità. Il XXI secolo è stato protagonista di moltissimi cambiamenti, anche dal punto di vista del rifornimento energetico. La tecnologia ha permesso la creazione di materiali che alimentano le nostre auto. Ma non sempre il prezzo è conveniente. Ma cosa determina questo prezzo alto?  Il costo finale del litro di benzina (o di altro carburante) è determinato dall’applicazione di alte e numerose accise sull’oro verde. Tasse che aumentano in modo esponenziale la spesa da affrontare per fare rifornimento.

In Italia, sono circa il 65% le tasse che gravano sul singolo litro di benzina. Spese così alte impongono decisioni di risparmio per evitare di ridurre ai minimi termini il nostro potere d’acquisto. Qual’è la soluzione  meno dispendiosa del SP? Sicuramente il GPL.

LEGGI QUI >>> Dove nascono i Gratta e vinci: viaggio nella fabbrica dei sogni

LEGGI QUI >>> Diesel e benzina alle stelle: quanto ci costerà un pieno?

Quanto si risparmia con il GPL? I prezzi a confronto

Inutile negarlo, il GPL costa veramente molto meno rispetto alla benzina o al diesel. Facendo una stima attuale, il costo del GPL si aggira intorno ai 60centesimi al litro; 1,30 euro circa per un litro di Diesel ed un costo che si aggira intorno ad 1,50 euro per la benzina.

I costi indicati riguardano la modalità di rifornimento “self-service”. Se si optasse per la modalità “servito” invece, il prezzo è maggiorato di trenta centesimi al litro, per la spesa del servizio.

Si risparmia davvero utilizzando il GPL al posto della benzina? La nostra risposta è sì!

Il costo annuo per la spesa di rifornimento di benzina, (acquistata in media a un euro e quaranta al litro), si aggira intorno a 875 euro. Il costo annuo del GPL, invece, è di circa 443 euro. Una scelta che potrebbe far risparmiare ad un cittadino, circa il 50% della spesa per il solito rifornimento.