Un titolo bancario a breve, potrebbe valere ben oltre il suo valore. Infatti, ce n’è uno a Piazza affari che potrebbe quadruplicarlo

Cos'è e come si chiama il titolo bancario che varrà 4 volte di più
Azioni (Fonte foto: web)

Proprio così: in questo momento a Piazza affari c’è un titolo bancario che a breve, potrebbe valere quattro volte di più. Si tratta di qualcosa che ha a che fare col nuovo Governo Draghi, e che interessa molte banche italiane.

Un titolo in particolare però, negli ultimi anni, a causa di varie cattive gestioni, era sceso a picco, ed ora, grazie al controllo dello Stato potrebbe risalire. Si tratta del Monte dei Paschi di Siena, controllato appunto dallo Stato che detiene il 68% del capitale di Banca MPS.

Complice anche l’accordo con gli organismi europei, secondo cui entro giugno 2022, lo Stato dovrà uscire dal capitale della banca e si farà carico degli 8 miliardi di crediti deteriorati. E proprio l’ex presidente della BCE è chiamato ad iutare lo Stato.

Leggi anche>>> Reddito di cittadinanza: non lo spendi? A chi vanno a finire quei soldi

Leggi anche>>> Draghi e M5S sul futuro del reddito di cittadinanza: inaspettato

Di quanto potrebbe innalzarsi il valore di quel titolo bancario

Banca MPS ha chiuso la seduta del 5 febbraio a quota 1,159 euro in rialzo del 7,22% rispetto alla seduta precedente. La chiusura settimanale superiore al livello 1,175, porterebbe il titolo a raggiungere area 1,323 euro e cioè il II obiettivo di prezzo, prima e area 1,472 euro (III obiettivo di prezzo) poi. Questo solo sul time frame settimanale.

E poi si passa al time frame mensile, dove per adesso la tendenza in corso non è rialzista. Si stanno però già creando le condizioni necessarie per uno scenario positivo. Una chiusura mensile superiore a 1,385 euro farebbe scattare le quotazioni verso area 2 euro (I obiettivo di prezzo), per poi seguire verso altri obiettivi.

La massima estensione del rialzo a quota 4 euro, porterebbe a un rialzo del 300%. Lo scenario non è per nulla impossibile, considerato il BottomHunter che su questi livelli potrebbe dare un segnale rialzista. Al contrario, una chiusura settimanale inferiore a 1,033 euro dovrebbe iniziare a preoccupare.