Postepay: modalità della nuova truffa e come fare per evitarla

La nuova truffa legata alle Postepay, ecco in cosa consiste ed in che modo potremmo evitare il nuovo phishing

Postepay e Postepay evolution (Fonte foto: web)

Se leggete almeno tre articoli al giorno legati alle truffe è perché con l’aumentare dei servizi online, anche queste si sono alzate a dismisura. A nostro discapito certo, che talvolta, convinti da un testo, clicchiamo dove non dovremmo.

Spesso sono i social a farci “abboccare”, ma anche banche o carte di credito possono farci distrarre e dare a chi non dovrebbe riceverli, i nostri dati. Spesso in Italia, sono state segnalate truffe a nome fittizio di Postepay e Poste Italiane. Ecco l’ultima.

Per conoscere offerte di lavoro, bonus, concorsi e news >>> ENTRA NEL GRUPPO

Un esempio di messaggio truffa legato al nome Postepay

Non sono delle Poste Italiane i demeriti, ma essendo carte molto diffuse, spesso i malviventi usano quest’arma per farci cadere. Si tratta dell’ormai famigerato phishing, cioè messaggi, atti a farci credere che possiamo cliccare su link che invece, ci porteranno dei problemi. Il consiglio è sempre quello di ignorare i messaggi o anche meglio, direttamente cancellarli senza cliccare su link o collegamenti vari.

Andiamo a vedere quale esempio di messaggio potremmo ricevere:

Gentile Cliente,

Ti comunichiamo la modifica delle Condizioni Generali del Servizio di Identità Digitale “PosteID abilitato a SPID” nella nuova versione.

Cosa cambia per te?

  • Il servizio base,cosi come descritto nelle Condizioni Generali del Servizio, è gratuito per le persone fisiche.Non ci sono modifiche per quanto riguarda le funzionalità e l’utilizzo dell’Identità Digitale.
  • Eventuali future modifichealle Condizione Generali del Servizio saranno rese note ai Titolari, con congruo anticipo, tramite apposita informativa sul Sito o in Bacheca o con ulteriori canali o modalità che Poste ritenesse di adottare.

RICORDA CHE,

Non puoi più utilizzare la tua carta PostePay se non accetterai le modifiche contrattuali. Inoltre abbiamo bisogno della tua collaborazione, dovrai aggiornare le informazioni del tuo profilo online entro 48 dalla ricezione di questa comunicazione.

PROCEDI CON L’AGGIORNAMENTO

Qualora siate proprio tentati dal sapere se effettivamente le vostre condizioni generali stanno per cambiare e le Poste Italiane vi abbiano avvisati solo tramite messaggio, telefonate sempre o andate a domandare di persona, se tutto ciò sta avvenendo realmente, ma assolutamente non cliccate finché non sarete sicuri.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base