Comprò azioni Tesla nel 2013 e ora grazie a questo investimento può lasciare il lavoro e andare in pensione a meno di 40 anni.

Elon Musk, prima di andare su Marte va...in Texas: perché
Elon Musk (Fonte foto: web)

Chi non vorrebbe andare in pensione prima dei 40 anni e godersi così la vita e il tesoretto messo da parte? Jason De Bolt ci è riuscito. In pensione a soli 39 anni e soprattutto da milionario.

Il giovanissimo pensionato è un ex dipendente di Google, poi dipendente di Amazon che ora è milionario grazie a un investimento fortunato o lungimirante effettuato nel 2013. In cosa ha investito? Ha comprato azioni Tesla.

De Bolt ha acquistato poche azioni dell’azienda del visionario Elon Musk quando erano ancora davvero in pochi a credere in quel progetto e quando ogni azione costava appena 7,50 dollari. Oggi questo investimento di 7 anni fa gli è valso un tesoretto niente male dal valore di 12 milioni di dollari, che gli permette di smettere di lavorare.

La sua storia l’ha raccontata lui stesso, annunciando la sua fortuna sul social network Twitter. In pochissime ore il suo tweet è diventato virale tanto che adesso tutti le riviste specializzate ma anche i giornali generalisti americani ed europei si rimpallano questo racconto.

Il suo investimento inziale nel 2013 fu di poco meno di 19 mila dollari con i quali acquistò ben 2500 azioni della Tesla. Adesso quello stesso lotto gli vale più di 2 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE >>> Canone Rai: chi controlla se abbiamo davvero diritto all’esenzione

LEGGI ANCHE >>> Bonus Baby Sitter, per quanto ancora lo si può richiedere?

Investì in azioni Tesla nel 2013 e ora a soli 39 anni va in pensione

Al momento, il giovane pensionato non ha nessuna intenzione di rivendere le azioni anche perché la Tesla è ancora in forte siluppo e presto potranno valere molto di più di adesso. “Entro il 2030 le azioni potrebbero valere 20-30mila dollari”, ha risposto De Bolt a chi gli chiedeva se aveva paura di una eventuale bolla finanziaria.

Di solito gli investitori minimizzano il rischio scommettendo su più titoli, DeBolt però scelse di non diversificare e investì nell’azienda del visionario Elon Musk. La notizia del suo pensionamento l’ha data lui stesso su Twitter e il suo post in poche ore è diventato virale.