Massimo Cannoletta ha dichiarato di non aver ancora visto il becco di un quattrino dalla Rai, ma ha comunque difeso la squadra de L’Eredità.

Cannoletta Eredità
Fonte: account ufficiale Twitter

L’ex campione dei record Massimo Cannoletta, l’uomo che ha fatto la piccola storia dell’Eredità di Flavio Insinna su Rai1, si racconta nel salotto di Oggi è un altro giorno, ospite di Serena Bortone.

“Come si sta con 280mila euro in tasca?”, gli chiede la presentatrice. E il divulgatore appassionato di viaggi, in crisi come tutta la categoria a causa delle limitazioni da Covid, la gela: Non ho ancora visto i 280mila euro vinti”.

In compenso, è diventato un mito sui social: “Mi fa piacere questa popolarità, ma lasciami togliere qualche sassolino. Ho ricevuto dei messaggi da persone alle quali, prima dell’Eredità, avevo scritto per collaborare anche a titolo gratuito per il mio gusto di divulgare. Non mi hanno neanche degnato di un saluto mentre ora le stesse persone sono quelle che stanno bussando alla mia porta”.

LEGGI ANCHE >>> L’Eredità, il campione Massimo Coletta difende la trasmissione dalle accuse

LEGGI ANCHE >>> La vincita che gli ha cambiato la vita, nuova casa e tanti soldi

Massimo Cannoletta campione de l’Eredità: “Non ho ancora visto un euro, ma tutto vero”

Intanto, il campione che dopo 51 puntate e un bel gruzzoletto accumulato ha deciso di abbandonare il quiz game di Rai 1 con la frase: “Devo andare a casa a fare l’albero di Natale”, già una volta aveva parlato in tv.

Dopo il suo abbandono aveva difeso il programma dalle accuse che tutto fosse architettato e che gli autori della trasmissione gli passassero in anticipo domande e risposte esatte. “Posso non piacere oppure posso risultare antipatico, tuttavia l’unica cosa che mi fa davvero arrabbiare è se qualcuno dubita della trasparenza del programma: nessuno mi ha mai passato le risposte. La squadra de L’Eredità è stata impeccabile“, aveva dichiarato.

Insomma tutto è stato regolare e il campione ha deciso di mettere fine alla sua partecipazione al quiz di Flavio Insinna per permettere anche ad altri di vincere una piccola fortuna come la sua.

Chissà se nel programma arriverà un altro concorrente in grado di battere i suoi record e di suscitare tanta simpatia nel pubblico della tv di Stato. Ciò che è certo è che la nuova popolarità di Massimo gli sta permettendo di tornare in carreggiata in attesa della vincita meritata.