Ottime notizie per Natale 2020. Oggi, 25 dicembre, infatti, è possibile chiamare gratis ad amici e parenti. Ecco come.

chiamate Natale
Fonte: Pixabay

A causa dell’emergenza Covid il governo ha deciso di adottare una serie di misure restrittive volte a contrastare la diffusione del virus. In particolare sono state stabilite le regole da seguire in occasione delle festività natalizie, con le famiglie italiane che dovranno dire addio, almeno per quest’anno, ai grandi pranzi di Natale.

Proprio per questo motivo il ministro per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, ha invitato nei giorni scorsi le compagnie telefoniche e digitali ad agevolare l’uso dei canali di comunicazione, in modo tale da renderli gratuiti. In questo modo gli italiani potranno essere vicini ad amici e parenti, seppur lontani. Un appello che è stato accolto, tanto che dalle ore 18 del 24 dicembre e per tutta la giornata di oggi, venerdì 25 dicembre, è possibile fare videochiamate gratis.

LEGGI ANCHE >>> Decreto Natale, ecco chi potremo invitare a pranzo e cena durante le Feste

LEGGI ANCHE >>> Natale col botto! Se hai ancora queste lire in casa sei ricco

Natale 2020, videochiamate gratis per tutti: le parole della ministra Pisano

chiamate natale gratis
Fonte: Pixabay

Vodafone, Tim e WindTre hanno deciso di rispondere positivamente e prontamente all’appello della ministra Pisano. Vodafone, ad esempio, offre traffico gratuito e illimitato ai propri clienti dalle ore 18 del 24 dicembre e per tutta la giornata del 25 dicembre. Tim, invece, offre ai propri utenti 30 ore di Giga illimitati, a partire dalle ore 18 del 24 dicembre. WindTre, dal suo canto, ha deciso di offrire ai propri clienti giga gratuiti per l’intera giornata di Natale.

Un’iniziativa, quella proposta dalle principali compagnie telefoniche, davvero molto utile in un momento storico come quello attuale in cui non è possibile trascorre le festività in compagnia dei propri affetti. Lo sa bene il ministro Paola Pisano che, ai microfoni del TG 1, ha voluto ringraziare le compagnie telefoniche. “Ringrazio le compagnie telefoniche e del settore digitale che hanno aderito al mio appello della settimana scorsa“. Ha quindi proseguito: “Le risposte date da queste aziende in piena autonomia costituiscono uno dei segni di consapevolezza della necessità di dover contribuire noi tutti a rinsaldare la coesione della nostra comunità nazionale in un momento nel quale ragioni di prevenzione sanitaria, dovute al Covid-19, impediscono agli italiani di trascorrere queste festività con tutte le persone care che vorrebbero avere vicine“.

Per poi aggiungere: “Ad alcuni il risparmio su giga e costi del traffico potranno sembrare irrilevanti. Per altri la parentesi temporanea di annullamento o riduzione delle spese per la comunicazione ha un’utilità, in un anno che costringe molti a risparmiare su ogni tipo di spesa, comprese quelle per poter trascorrere la serata della vigilia e ore della giornata successiva collegandosi in video o a voce con familiari, amici, persone con le quali si hanno legami affettivi. Domani e dopodomani le nuove tecnologie possono ridurre il senso di distanza e isolamento che in questa fase di emergenza merita di essere attenuato e superato anche grazie al perdurare dei legami con gli altri, a cominciare da coloro che vivono nel nostro Paese“.