Il settore dell’Immobiliare italiano sta vivendo un periodo decisamente strano. Le vendite sono in aumento ma al contempo i prezzi delle case stanno scendendo

Immobiliare
Fonte Pixabay

Il periodo di forte crisi economica derivante dal covid non ha intaccato il mercato immobiliare, che sta vivendo un periodo di inaspettata prosperità.

A fronte di numero più alto di vendite c’è però da registrare un calo dei prezzi che secondo gli esperti del settore è comune un po’ in tutti i paesi dell’Unione Europa. Almeno nel breve periodo la tendenza sembra essere questa e ci sono davvero pochissimi margini per un recupero dei prezzi originari.

Tra i fattori che fanno convergere sempre più in questa direzione c’è l’abbondanza dell’offerta a fronte di un calo demografico. Inoltre salari e pensioni tendono a diminuire, mentre la disoccupazione e le tasse (come ad esempio l’Imu) impazzano. Dati che rendono più chiaro il quadro della situazione immobiliare del Bel Paese.

LEGGI ANCHE >>> Mutui e mercato immobiliare: ecco come influenzerà su di loro il vaccino

Immobiliare, crescita compravendite terzo trimestre 2020

Il terzo trimestre del 2020 ha fatto però registrare un vero e proprio boom di vendite dopo diversi periodi non propriamente rosei. Sono circa 4200 le abitazioni scambiate in più rispetto allo stesso periodo del 2019 (con un aumento del 3,1%). A raccogliere questi preziosi dati ci ha pensato l’Osservatorio sul mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Immobiliare, calo dei prezzi ma le grandi città resistono

Dunque col ritorno ad una semi-normalità (spezzata di nuovo dagli ultimi decreti) la gente è stata più libera di muoversi attorno a questo mercato. Lo ha fatto badando (almeno per quanto riguarda le prime case) alla ricerca di soluzioni migliorative in cui il primo criterio è la qualità dell’abitazione che si va ad acquistare.

A Roma ad esempio ascensore, spazio esterno, panoramicità e luminosità sono i parametri fondamentali, che hanno permesso addirittura un piccolo aumento dell’1% sui prezzi di cessione. Situazione analoga in altri grandi centri, dove si possono far prevalere anche alcuni aspetti come l’importanza del posto e dei servizi che si hanno nelle vicinanze.

LEGGI ANCHE >>> Mercato immobiliare, il Covid abbatte i prezzi delle abitazioni: dove sta accadendo