Mutui e prestiti finalizzati presentano dati in crescita a settembre. A richiederli la fascia 40-60 anni per acquistare auto.

Mutui e prestiti trend
Image by Steve Buissinne from Pixabay

I dati del nuovo Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights pubblicato da Experian e relativo al mese di settembre, confermano segnali positivi riguardanti l’economia italiana. Mutui e prestiti finalizzati presentano, infatti, dati con un trend molto positivo a settembre. Il Rapporto analizza l’andamento delle richieste di strumenti finanziari grazie ai dati del Sistema di Informazioni Creditizie di Experian, che raccoglie oltre 80 milioni di posizioni.

Aumentano le richieste di mutuo (+59%), prestito finalizzato (+278%) e prestito personale (+102%). Un trend che si conferma essere positivo anche con i mesi pre-Covid: mutui a +3,35%, prestiti finalizzati a +6%, personali a +9%.

Un dato, quello dei prestiti personali, che conferma un trend già evidenziato prima del Covid: già dai primi mesi dell’anno si è registrato un netto calo rispetto al 2019. Prima del lockdown, a febbraio (-23%), durante il lockdown si è raggiunto ad aprile il dato più basso (-77%). In questi mesi, sebbene i dati siano sempre negativi, si è registrata una lenta ripresa: luglio (-52%), agosto (-39%) e a settembre (-31%).

Storicamente il mese di settembre è vissuto come un nuovo inizio d’anno, e dopo la pausa estiva si registrano molto spesso dati più positivi. Non sorprende quindi la notevole crescita dei dati rispetto ad agosto: + 21% per i mutui, +42% per i prestiti finalizzati e +58% per i prestiti personali.

Mutui e prestiti, l’identikit: 40-60 anni e acquisto auto

mutui e prestiti
Image by andreas160578 from Pixabay

Un fattore particolarmente interessante emerge dall’andamento dei prestiti finalizzati: il  38,97% delle richieste ha riguardato l’acquisto di un’automobile, e si tratta del dato più elevato di tutto il 2020.

La generazione X (1960-1980) si conferma trainante in relazione a tutti gli strumenti finanziari presi in esame. E’ quella che richiede il 49% di mutui, il 51% di prestiti finalizzati ed il 48% di prestiti personali. A livello geografico, la Lombardia guida nelle richieste di mutuo e prestito personale, mentre per il prestito finalizzato guida la Campania.

“I dati che abbiamo registrato nel corso di questo mese di settembre confermano il trend che già aveva guidato gli ultimi mesi, quello di una lenta ma costante ripresa post lockdown”, ha dichiarato Armando Capone, Chief Commercial Officer di Experian.