Per inviare o ricevere denaro, un bonifico bancario è lo strumento giusto da utilizzare in quanto sono immediati, affidabili e sicuri.

Che cos’è un bonifico bancario?

In pratica, un bonifico bancario è il trasferimento elettronico di denaro. Un bonifico bancario tradizionale passa da una banca o un istituto di credito ad un altro utilizzando una rete SWIFT o Fedwire.

Velocità dei bonifici

L’utilità dei bonifici risiede nella possibilità di trasferire i soldi entro uno o due giorni. Alcune volte, arrivano anche nella stessa giornata in cui vengono effettuati, mentre quelli internazionali richiedono un giorno o due in più.

Siccome i soldi si spostano molto rapidamente, il destinatario non deve attendere che i fondi vengano liquidati prima di richiedere o utilizzare i soldi. In poche parole, il denaro che viene ricevuto tramite bonifico non viene trattenuto.

Per quanto concerne i tempi di elaborazione, i bonifici vengono completati in un giorno, a seconda di quanto in anticipo è stata inviata la richiesta di denaro. Potrebbero passare diverse ore prima che la banca che deve ricevere il denaro mostri la cifra del bonifico sul conto del destinatario, anche se il denaro è già presente in banca. Prima che i fondi siano disponibili, l’impiegato preposto deve espletare diverse attività.

Come utilizzare un bonifico bancario

Per trasferire denaro, basta inviare le istruzioni alla banca, come le informazioni sul conto bancario del destinatario. Per effettuare una richiesta con la banca, è possibile utilizzare un apposito modulo fornito dalla stessa, anche se ormai quasi tutti gli istituti bancari mettono a disposizione il servizio bonifico online.

Invece, per ricevere denaro tramite bonifico bancario è necessario fornire i dati del conto corrente alla persona o all’azienda che deve inviare il denaro. Di solito, il denaro si sposta in un giorno, ma potrebbe essere necessario uno in più affinché i fondi vengano visualizzati nel saldo del conto online.