Capire come si muoverà il mercato crittografico è abbastanza difficile in quanto grandi sono i fattori che entrano in campo. Ci vuole quindi un approccio sfaccettato per comprendere le componenti che rendono questo giovane mercato importante, e anticipare come agiranno.

Il primo ETF Crypto

Bitcoin è il miglior candidato per il primo ETF (Exchange Traded Fund) al mondo per la criptovaluta, che aumenterebbe la sua accessibilità agli investitori istituzionali e al dettaglio e ne influenzerebbe direttamente il valore.

Aumento degli scambi decentrati

Scambi centralizzati come il Mt. Gox (RIP) sono hackerabili, impongono commissioni e richiedono tempi di fermo che sono sempre più difficili da tollerare. Sebbene i primi scambi decentralizzati siano lenti e affamati di liquidità, progetti come Kyber Network stanno contribuendo a risolvere questa sfida. Gli scambi decentrati ora possono condividere liquidità e gli utenti godono della possibilità di controllare le proprie chiavi private di portafoglio.

DApp mainstream

CryptoKitties è stato il primo assaggio, ottenuto dagli appassionati, di una vera applicazione decentralizzata ottenendo attenzione (e valore) di massa. Sebbene sia anche un grande esempio di quanto sia difficile scalare la blockchain, progetti come Ethereum’s Casper aiuteranno il computer decentralizzato a superare i suoi crescenti problemi nel 2019.

Token di sicurezza

Veterani in VC e finanza hanno scommesso sul fatto che i token di sicurezza saranno la prossima corsa all’oro. L’equità gettata su beni immobili, auto d’epoca, vino d’annata, arte e praticamente ogni altra risorsa sarà disponibile tramite i canali tradizionali. La migliore efficienza in termini di costi di questo modello renderà queste attività più accessibili ai commercianti al dettaglio e creerà una più ricca varietà di investimenti per tutti.