Mercoledì alle ore 9. Secondo alcuni esperti, sarebbe proprio questo il momento ideale per inviare curriculum. Insomma, non è sufficiente che un Curriculum Vitae sia scritto bene, sia ricco di informazioni e formalmente a posto, perché per riuscire a trovare un lavoro bisogna anche stare attenti a quando lo si invia al potenziale datore di lavoro. E stando a quanto si legge su Mail Online, il momento migliore per mandare i Cv, ovvero per avere più chances di essere richiamati, sarebbe proprio mercoledì alle ore 9.

Una ricerca condotta da Job Today ha constatato che il 17% dei datori di lavoro sceglie di pubblicare le proprie “posizioni aperte” di mercoledì. Quasi la metà di coloro che inviano una domanda di lavoro in questo giorno della settimana vengono quindi richiamati per un colloquio da farsi già nelle 24 ore successive la pubblicazione dell’annuncio.

Ma non è tutto, perché secondo Harper’s Bazaar le donne avrebbero il 20% di possibilità in più di essere contattate per un nuovo posto di lavoro, mentre gli uomini avrebbero meno chances (al contrario di quanto si pensa, visto che è opinione diffusa che le donne abbiano maggiori difficoltà di trovare lavoro).

Andrew Hunter, cofondatore di Adzuna, ha dato un altro consiglio a proposito di redazione del curriculum: “Dimenticatevi le parole d’ordine che ormai sono riciclate come non mai, del tipo “motivato” e “spirito d’iniziativa”: anche solo evitare di abusare di questi termini potrebbe aiutarvi a fare la differenza”. “Quando scegliete le parole da usare per descrivere la vostra persona, sforzatevi di dare risalto alle abilità che avete e che potrebbero essere davvero rilevanti per l’azienda e per il lavoro che dovreste andare a fare”.