Se intendete comprare casa con il vostro partner e desiderate investire in un immobile da destinare a prima casa, allora sul mercato esistono soluzioni agevolate in grado di garantire condizioni di rimborso estremamente vantaggiose.

Grazie ad una serie di misure attive a sostegno dei mutui agevolati giovani coppie, è possibile affrontare il progetto legato all’acquisto di una casa con maggiore serenità grazie ai Fondi di garanzia messi a disposizione di quanti rientrino nei requisiti minimi richiesti, ed ottenere finanziamenti estremamente convenienti. Il vantaggio dei mutui agevolati giovani coppie è rappresentato molto spesso da un livello dei tassi di interesse notevolmente contenuto, più basso rispetto alla media di mercato proposta, ma allo stesso tempo una particolare agevolazione può consentire al futuro mutuatario di accedere fino al 100% dell’importo necessario.

Grazie ad una recente iniziativa del Ministero della Gioventù in collaborazione con ABI, l’associazione bancaria italiana, i giovani coniugati con età inferiore ai 35 anni possono richiedere prestiti agevolati tramite un nuovo Fondo di Garanzia nazionale per le politiche sociali: l’accesso è aperto sia a coppie con figli che coppie senza figli a carico.

E’ necessario rispettare la soglia massima di reddito prevista, pari 35 mila euro, di cui almeno il 50% ai fini Irpef, derivante da contratto di lavoro atipico. I mutui prima casa sono destinati anche ai nuclei mono genitoriali con minori a carico. Al fine dell’erogazione del prestito, l’immobile oggetto di mutuo non può superare i 90 mq, mentre e l’importo massimo che è possibile richiedere è di massimo 200 mila euro.